Eventi in BasilicataPrimo PianoVal d'Agri Web Tv

In arrivo a Viggiano la quinta edizione del Festival “La Montagna Grande incontra i suoni del Sud Italia”


Quando gli Amarimai salgono sul palco, infiammano l’atmosfera, le donano un’energia nuova. Se poi aggiungiamo uno scenario incontaminato, un pubblico caloroso e una notte stellata, il quadro d’insieme si rivelerà sorprendente.
Per il quinto anno di seguito, la commistione di canti, danze ed emozioni or ora descritta verrà a replicarsi in occasione del Festival “La Montagna Grande incontra i suoni del Sud Italia”, il cui principale promotore è certamente il gruppo di musica popolare degli Amarimai.

Nati nel 2006 a Viggiano (PZ), gli Amarimai, trasformatisi col tempo nei componenti, nelle melodie e finanche nei progetti, sono un gruppo di musica popolare conosciuto e applaudito in tutta la Basilicata, e anche nelle regioni limitrofe. Tra gli scopi della band appaiono in prima linea il recupero e la riscoperta delle tradizioni etno-musicali, dei canti e dei balli popolari, del suono pastorale della zampogna e della ciaramella lucana e soprattutto di quello incantevole e disarmante dell’arpa popolare viggianese.
Supportato dal patrocinio del comune di Viggiano, il Festival è ormai entrato a far parte degli eventi più attesi del programma di “Viggiano in musica”.

A scandire il ritmo del Festival una serie di incontri aperti al pubblico, a partire dalle ore 10:00, che prevedono: promozione eno-gastronomica, un seminario di ballo tradizionale, una tavola rotonda sulla zampogna lucana, un seminario dedicato alla tarantella lucana, una master-class di organetto otto bassi e infine l’incontro con gli artisti presenti.



Sarà solo dalle ore 23:00, presso la suggestiva cornice della Fontana dei Pastori, che si darà il via alle danze vere e proprie. In particolare, in apertura si esibiranno gli Amarimai, a seguire invece il Canzoniere Grecanico Salentino, designato recentemente quale miglior gruppo di world music al mondo dai Songlines Music Awards, la Ragnatela Folk Band, una piccola orchestra di musica popolare proveniente da Matera, e infine gli Accipiter, la giovane proposta ospitata per il secondo anno di seguito dal Festival viggianese.

E così il 14 agosto la splendida Montagna Grande di Viggiano ospiterà anche quest’anno grandi artisti del Sud Italia, con l’obiettivo di dare toni, colori e sfumature nuove alle tradizioni popolari.

Aurora ALLIEGRO

Interviste video, a cura di Aurora Alliegro con riprese e montaggio di Gianfranco Grieco, agli Amarimai e ad alcuni campeggiatori in Montagna:

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp