Petrolio in Val d'Agri e Valle del Sauro

Fondazione Biomedica: incontro a Grumento Nova su studio Epibas

E’ convocata per il giorno 22 novembre, alle ore 10:30, presso la sede del Comune di Grumento Nova, la riunione congiunta del gruppo di lavoro “Ambiente e Salute” promosso dalla Fondazione Basilicata Ricerca Biomedica per approfondire le tematiche ambientali e sanitarie che insistono nelle aree interessate dalle estrazione petrolifere. E’ quanto si apprende dalla nota diffusa dalla Fondazione Basilicata Ricerca Biomedica a firma della Presidente Francesca Antonella Amodio.

Tematiche affrontate dallo Studio Epibas entrato nel pieno dell’operatività che riguardano la sorveglianza sanitaria, l’indagine epidemiologica dei cittadini e le condizioni ambientali del territorio interessato dalle attività estrattive. Complessivamente 28 comuni tra la Val d’Agri e la Valle del Sauro dove, circa 2000 residenti, già dal 25 di ottobre, hanno cominciato a sottoporsi agli esami clinici e ai controlli sanitari previsti dallo Studio Epibas ed eseguiti dai Sanitari del Poliambulatorio Asp di Villa d’Agri.

Alla riunione indetta dalla Fondazione BRB, partecipano i ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’università di Basilicata, dell’IMAA Cnr di Tito, dell’Arpab, dell’Asp e della Fondazione Ambiente Ricerca Basilicata. Nella circostanza si verificherà anche lo stato di avanzamento del progetto e l’eventuale ampliamento ai comuni che, pur non interessati inizialmente dalla Sorveglianza Sanitaria, hanno fatto richiesta di adesione. Calvello, Marsico Nuovo e Castel Saraceno.

I lavori, coordinati dal Presidente del Comitato Scientifico e di Coordinamento, Attilio Martorano, si apriranno con i saluti istituzionali del Sindaco di Grumento Nova, Antonio Imperatrice, della Presidente della Fondazione Basilicata Ricerca Biomedica, Francesca Antonella Amodio e dell’Assessore all’Ambiente ed Energia della Regione Basilicata, Francesco Pietrantuono, per continuare fino alle ore 16:30 con il tavolo tecnico.

Nella circostanza – conclude la nota – sarà anche presentato il piano di comunicazione attraverso cui sarà pubblicizzata l’iniziativa. Testimonial, l’attore lucano Antonio Gerardi il quale, gratuitamente, ha prestato la sua immagine in sostegno dell’iniziativa voluta dalla Fondazione Basilicata Ricerca Biomedica.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com