Lavoro e SalutePrimo Piano

Coronavirus: mille euro “una tantum” ai professionisti lucani

Lo ha annunciato ieri in un messaggio video il presidente della Regione, Vito Bardi. La Regione Basilicata darà un contributo “una tantum” di mille euro ai professionisti lucani con partita iva.

“Un’altra fascia estremamente colpita – ha detto il Presidente – è stata quella delle partite iva. Dei professionisti. Per i quali abbiamo pensato ad un contributo una tantum di 1.000 euro per chi ha dichiarato un reddito complessivo inferiore ai 30.000 euro anno (nel 2018 ndr).

Una misura tampone che serve però a rimarcare l’attenzione che questa Giunta ha per tutte le categorie produttive. Così come pure abbiamo deciso di stanziare 3milioni 880.000 euro per le società cooperative per un prestito a lunga scadenza che permette loro di affrontare questo momento di difficoltà.

Abbiamo messo a disposizione delle Piccole e Medie Imprese e delle partite iva 9 milioni di euro, serviranno a finanziare prestiti fino a un massimo di 30.000 euro per ammodernare la propria attività.

Insomma, come governo regionale non abbiamo solo pensato a mettere in sicurezza la salute di tutti noi lucani ma sin da subito abbiamo iniziato a programmare la cosiddetta fase due.

 

 

Emergenza Covid-19, nuove misure varate dalla Giunta Regionale

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS