Curiosità, Notizie dall'Italia e dal Mondo

“Consentirà di sviluppare applicazioni per il monitoraggio del nostro pianeta”, il sistema EDRS sarà realizzato a Matera


Si chiamerà MugsMatera user ground station: una stazione di terrà realizzata da e-Geos (joint venture partecipata all’80% da Telespazio e al 20% dall’Agenzia spaziale italiana) e Ses al servizio del sistema europeo di trasmissione dati EdrsEuropean data Relay system. La nuova infrastruttura riceverà, elaborerà e distribuirà i dati provenienti dal segmento spaziale dell’Edrs e sarà utilizzata dal programma europeo di osservazione della Terra Copernicus per rendere più veloce la ricezione delle informazioni per la gestione delle aree urbane, la salvaguardia dell’ambiente, l’agricoltura, la salute e le attività di protezione civile.

Edrs, si legge in una nota, è un sistema ottico per le comunicazioni che consente, in Europa, la trasmissione di dati in tempo quasi-reale da satelliti in orbita bassa attraverso i satelliti geostazionari Edrs-A e Edrs-C. Il programma è una partnership pubblico-privata tra l’Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Airbus, nell’ambito del programma Artes (Advanced Research in Telecommunications Systems) dell’Esa.

Per continuare nella lettura cliccare qui

FONTE CORRIERECOMUNICAZIONI.IT

 

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com