Società e CulturaEventi in BasilicataPaterno

Presentazione del video su Paterno: Pater lignum, Mater aquae lungo i percorsi dello svago

La Pro Loco “Terra dei Padri” e il Comune di Paterno stimolano il turismo del borgo facendo leva sulla vocazione naturale al turismo sportivo en plein air e lanciano il primo video promozionale del piccolo paese della Val D’Agri.

Il prodotto pubblicitario creato mette in evidenza la qualità e varietà degli attrattori ambientali e la ricchezza e unicità del patrimonio culturale materiale e immateriale del territorio che offre la possibilità, ai fruitori di qualsiasi età, di svagarsi, mantenersi in forma e fare attività fisica in mezzo alla natura.

Il video, intitolato “Pater Aquae, Mater Lignum: lungo i percorsi dello svago”, da domani disponibile sul canale YouTube della Pro Loco, sarà presentato il 27 dicembre c.a. in una diretta Facebook sulla pagina ufficiale della Pro Loco a cui interverranno, oltre alla Presidente della Pro Loco, Rosa Fortunato, il Sindaco del Comune di Paterno, Michele Grieco e il Presidente dell’UNPLI Basilicata, Rocco Franciosa.

La Presidente della Pro Loco in una dichiarazione, afferma: “Il lancio del video – inserito in un progetto, in partnership con l’Amministrazione Comunale, che prevede un’ampia serie di interventi di marketing territoriale – è l’occasione per far conoscere il nostro paese ad vasto pubblico. Immerso in uno scenario ambientale di particolare pregio con un importante patrimonio di biodiversità e di acqua – le sorgenti, il fiume Agri e i suoi affluenti, le fontane – il territorio di Paterno è ben posizionato e facilmente raggiungibile dalle più importanti arterie afferenti al territorio.

Il borgo, grazie ad alcuni interventi sul territorio – piste ciclopedonali, chiusura al traffico di una parte dell’argine del fiume Agri – sta già divenendo nell’immaginario dei cittadini della Val d’Agri, il paese dove poter fare delle passeggiate lungo il fiume, fare sport in tutta tranquillità, andare in bici immersi nella natura e il Complesso monumentale del Grande Acquedotto dell’Agri, importante dal punto di vista storico, artistico e ambientale, le cui condotte percorrono un’ampia parte del territorio lucano, rappresenta la radice da cui si dirama l’identità culturale del paese.

Da sottolineare, ancora, il patrimonio immateriale che, nonostante la giovane età del Comune, è simbolo di un bagaglio culturale che ha radici nella memoria di un passato arcaico delle genti che abitarono i luoghi, oltre che di una tradizione religiosa che è piena di simbologie e di manifestazioni popolari che rappresentano l’autenticità del cuore e dell’anima del suo popolo. “

La Presidente, infine, coglie l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione del video e in particolare il musicista Mirko Gisonte che ha gentilmente concesso l’utilizzo della sua ultima creazione discografica “Anathema”.

 

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS