PoliticaSpeciale Elezioni Regionali 2019

Nasce ” La Basilicata Possibile”: il Prof. Valerio Tramutoli candidato presidente

Al via la raccolta firme per la presentazione delle liste del "quarto polo"



Dopo la “pace” nel centrosinistra, vi è un’altra novità: scende in campo il “quarto polo”.

Il prof. Valerio Tramutoli, docente di “Telerilevamento Ambientale” presso la Scuola d’Ingegneria dell’Università degli Studi della Basilicata, è alla guida del nuovo raggruppamento “ La Basilicata Possibile.”

La lista mette insieme realtà civiche, ambientaliste e settori della “Sinistra di alternativa” indisponibili ad un dialogo con il centrosinistra.

Aderisce al nuovo soggetto politico anche “Altra Basilicata” del Tenente Giuseppe di Bello.

La lista si pone come obiettivo quello di raccogliere i consensi degli elettori delusi dal centrosinistra e dal Movimento 5 Stelle, ora tentati di disertare le urne.

Questa mattina ha avuto inizio la raccolta firme per poter presentare la liste a sostegno del candidato governatore di questo nuovo movimento politico.

 

Qui di seguito, la nota con cui si annuncia la “discesa in campo”.

“La Basilicata Possibile per una idea di regione nuova sottratta ad ogni ricatto e libera finalmente di scegliere il proprio futuro. Dove i diritti costituzionali alla salute e allo studio siano egualmente esigibili come nelle altre regioni che non hanno il petrolio. Dove i giovani non siano costretti a emigrare ma siano invece incoraggiati a tornare da una offerta di lavoro stabile finalmente ampia e coinvolgente. Una regione che vuole liberare finalmente la grande risorsa delle donne liberandole dal peso di attività di assistenza che le vede da sole a sostituire quei servizi che in altre regioni sono da tempo garantiti. Una regione che trova nell’ambiente e nella cultura la sua grande industria che vuole arrivare prima di ogni altra alla transizione verso la transizione integrale verso l’elettrico.


La Basilicata Possibile è un soggetto civico e ambientalista che supera le separazioni storiche della sinistra alternativa per ridisegnare insieme a movimenti ambientalisti come Altra Basilicata, non solo il presente ma anche il futuro delle lucane e dei lucani.

La Basilicata Possibile è insieme lista elettorale e laboratorio politico e democratico, che in un tempo di tatticismi estremi e di riposizionamenti personali prova a rimettere al centro le donne e gli uomini, i territori, le comunità, per far tornare, dopo 30 anni di liberismo e sfrenato individualismo, la bellezza della politica che si occupa delle persone, dell’ambiente e del futuro stesso della nostra civiltà sulla Terra. La Basilicata Possibile con Tramutoli Presidente vuole essere non solo il seme di una ritrovata umanità di fronte alla barbarie che avanza ma anche, in questo momento, l’unica vera possibilità di evitarne le tragiche conseguenze sul nostro territorio.

La Basilicata Possibile con Tramutoli Presidente vuole essere un diverso punto di vista che si fa Governo… ma per questo bisognerà superare sfiducia e indifferenza e tornare a votare. Questa volta magari si può fare!”

 

Andrea Mario Rossi

27 anni, Tramutolese. Una sola ossessione: raccontare i fatti mentre essi si compiono.
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

error: Contenuto Protetto !!
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp