Cucina e Prodotti tipiciPrimo Piano

Il “Bistrot Piano B” rinnova il proprio menù con prodotti tipici dell’autunno. Andiamo a scoprire i nuovi piatti


“Tutto cambi, affinché la bontà resti la stessa”. La bontà di cui stiamo parlando è quella culinaria, la bontà culinaria del Bistrot Piano B a Viggiano.

 

Il pub inaugurato nel 2017 continua l’attività e si rilancia con un nuovo menù. Cercare di rinnovarsi sempre con i prodotti tipici lucani. “Sapersi distinguere per offrire piatti unici”, come io stesso ho scritto in un precedente articolo, sempre per il ristorante di Domenico e Jenny, i due proprietari.

Da ottobre il ristorante/pub propone un nuovo menù. La prima novità per il Menù è il cambio dello stesso in base alle stagioni, ogni stagione avrà un menù con proposte food diverse.

QR Code nuovo menù autunnale

 

Il menù autunnale punterà su prodotti stagionali come la castagna, le cime di rapa, funghi porcini e zucca. Il messaggio che si vuole trasmettere: stesso locale ma non ti annoi perché la cucini varia in base alle stagioni.

L’aggiunta per questo menù autunnale sono 4 nuovi primi. Uno di questo è molto particolare per i viggianesi e non solo: la rivisitazione del ferricello viggianese. Il piatto fusion  si chiama “ferricello in viaggio verso l’oriente”. Il classico ferricello con peperone crusco senza mollica di pane ma, ecco la particolarità, la salsa di soia e bocconcini di petto di pollo marinati in salsa di soia. Va provato, almeno per dire di essere stati in Oriente!

Ferricello fusion. Novitù autunnale del Bistrot Piano B

 

Per i secondi la novità più rilevante è il filetto di maiale cotto nel fieno, praticamente si fa rosolare e ultimata la cottura si avvolge il filetto nel fieno secco conferendogli  odori di campagna e quindi di autunno.

Altra novità culinaria dell’autunno sono i sandwich di mare con gamberetti, pesce spada affumicato e polpo.

Per il beverage l’autunno ha portato 10 nuovi gin (trovate anche il gin lucano “ginuino”), 5 cantine nuove con vini premiati a livello nazionale delle varie regioni d’Italia.

Cambiata tutta la linea di birre alla spina, ne citiamo due:  landbier (bionda artigianale tedesca) e theresianer (birra artigianale rossa italiana). Un pub che si rispetti deve sempre avere ottime birre.

Non fatevi raccontare da altri ciò che potete far provare al vostro palato, in fondo mangiare cibo prelibato è uno dei piaceri della vita.

Il pub Bistrot Piano B vi aspetta in contrada Ida Sallorenzo a Viggiano, poco distante piazza San Giovanni XXIII, la piazza delle 4 statue suonatrici.

 

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com