Eventi in Basilicata

Guardia Perticara, sogno di mezza estate con il Festival ClassicAlBorgo


Dare una cornice musicale al gioiello architettonico di Guardia Perticara, in modo da rappresentarne al meglio le peculiarità e la natura incontaminata in cui il paese è avvolto da millenni: il sogno fatto nel silenzio della pandemia dai 600 abitanti dell’antichissimo borgo lucano si è trasformato in realtà e così il Festival ClassicAlBorgo si terrà a Guardia Perticara dall’11 al 13 agosto, con ospiti di rilevanza nazionale: su tutti il direttore d’orchestra Beppe Vessicchio, nella sua veste più inedita di compositore classico votato alla natura, l’attore Alessio Boni, interprete di un melologo commissionato dal Festival, e il virtuoso del pianoforte Francesco Libetta, in un originale programma dedicato alle melodie della Magna Grecia.

L’iniziativa – realizzata con il sostegno di Total E&P Italia insieme ai partner della Concessione Shell Italia E&P S.p.A. e Mitsui E&P Italia B S.r.l.- si articolerà in tre serate, costruite per coniugare l’eccellenza dei musicisti dalla solida formazione classica con programmi accattivanti e in grado di coinvolgere anche un pubblico non esperto. Il Festival nasce per dare risalto all’incantevole piccolo borgo di Guardia Perticara e di promuovere un turismo di qualità che possa apprezzare i piccoli ma curatissimi angoli e la coesa ospitalità.

 “L’idea di questo Festival – dicono Chiara Renino e Giuliano Guidone, ideatori del Festival – è nata durante i periodi bui della pandemia. Cercando rifugio in un angolo remoto dell’Italia, quasi in fuga da una Milano messa a ferro e fuoco, nell’estate del 2020 siamo arrivati a Guardia Perticara. Arroccata su una piccola vetta nella valle del Sauro, tra colline verdi, alberi da frutto, calanchi e mucche podoliche che pascolano libere, questo borgo antico, fatto di case in pietra, stradine di mattoni, panorami suggestivi e abitanti cordiali, ci accoglie come persone di famiglia. Grazie a questi luoghi che profumano di passato, all’aria tersa e ai prodotti generosi della terra, riscopriamo a poco a poco un nuovo interagire con la natura: un rapporto così ‘fisicamente’ diretto con essa, ti fa comprendere la necessità di averne rispetto, di assecondare i suoi ritmi, non per forza accelerati, e di abbandonarti proficuamente alla contemplazione”.

“Sono entusiasta – commenta il sindaco di Guardia Perticara Pasquale Montanodi questa iniziativa dall’alto valore culturale, che ho subito appoggiato con forza. Sono certo che darà un grande risalto a Guardia Perticara e sono convinto che la musica sarà specchio fedele della bellezza e del fascino del nostro suggestivo borgo”.

“Essere parte integrante della comunità che ci ospita – commenta Paola Ferretti, responsabile Dipartimento Comunicazione di Total E&P Italia S.p.A. – è l’auspicio che abbiamo perseguito in questi anni di dialogo costante e trasparente con i cittadini del luogo e con i loro rappresentanti istituzionali. In tal senso, abbiamo accettato con entusiasmo di sostenere il Festival, un’iniziativa dalla grande valenza artistica che darà ulteriore lustro a Guardia Perticara, valorizzando e promuovendo la bellezza e l’autenticità identitaria del borgo”.

Guardia Perticara è un borgo medievale perfettamente restaurato, incastonato nel verde di una natura antica e incontaminata; è qui che si esibiranno tre artisti di grande richiamo trasversali alle arti, accompagnati da ensemble e solisti giovani e d’indiscusso talento: un messaggio di speranza, amore e fede nella bellezza come strumento necessario alla rinascita.

 

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com