Cronache

Docente 57enne finisce in manette per stalking e violenza sessuale

In Basilicata, ad Avigliano, in provincia di Potenza, finisce agli arresti domiciliari nella propria abitazione, V. S. M., di anni 57, docente di lingua francese, presso il Liceo Linguistico “Leonardo Da Vinci” del capoluogo lucano.

L’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari, è stata data esecuzione su ordine della Procura della Repubblica, presso il Tribunale di Potenza, nella serata dello scorso 17 agosto, da ufficiali della Sezione di P. G. della Polizia di Stato.

La misura è stata applicata per i reati di stalking e violenza sessuale aggravati, commessi dal professore, molto conosciuto nella città lucana, nei confronti di una sua allieva minorenne.

“L’indagine – come informa in un comunicato stampa il sostituto procuratore, dott. Antonio Natale – è stata avviata in seguito alla segnalazione, da parte della dirigenza dell’istituto, sui comportamenti molesti del docente ai danni dell’alunna minorenne, appresi grazie ad alcune confidenze fatte dalla giovanissima ad un’altra docente”.

I fatti sono stati accertati dagli investigatori attraverso l’escussione della minore, avvenuta in presenza di una psicologa, l’acquisizione di materiale informatico, attraverso il quale il professore comunicava con l’alunna e I’ascolto di alcune persone, oltre che attraverso l’acquisizione degli atti relativi al procedimento disciplinare avviato a carico del presunto stalker dall’Ufficio Scolastico Regionale.

Rocco Becce

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS