Apertura cantieri forestali, Consigliere regionale Quarto “bacchetta” il Consigliere regionale Braia

“Quando si parla di forestazione ed a farlo sono rappresentanti istituzionali, le priorità sono il rispetto e la dignità delle famiglie interessate. Continuare a speculare sulla pelle di una fetta così importante e debole della nostra società, come fa l’ex assessore Braia, non è degno, non è corretto e sopratutto non è rispettoso delle famiglie coinvolte”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale di “Basilicata Positiva – Bardi Presidente”, Piergiorgio Quarto. “ Andrebbero ricordate all’ex assessore due circostante che fanno emergere in tutta evidenza le responsabilità dello stato di fatto. La prima è che l’aumento delle giornate lavorative nel 2018 sapeva e sa fortemente di operazione elettorale e tanto non fosse altro perché fatta pur nella consapevolezza della scarsezza dei fondi e sopratutto perché la copertura  finanziaria è stata assicurata solo per il 2018.

La seconda consistente nel fatto che l’esecutivo ed il Consiglio regionale uscenti sul bilancio di previsione 2019, quanto alla forestazione (ma il discorso vale anche per la platea ex RMI avviata lo scorso anno) hanno appostato l’astronomia cifra di “zero” euro! Quindi, per  ogni giudizio, circa le posizioni e prese di posizioni, ci rimettiamo all’intelligenza del popolo lucano! Fortunatamente contano i fatti: il presidente Bardi e la Giunta regionale – conclude Quarto –  hanno dimostrato che l’avvio del cantieri forestali sono una priorità affrontata  senza speculare e far polemiche”.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE