Eventi in BasilicataPrimo Piano

A Viggiano XVII Rassegna delle Zampogne e delle Ciaramelle del Sud Italia

A Viggiano, imperdibile è l’ormai consueto appuntamento con la Rassegna delle Zampogne e delle Ciaramella del Sud Italia, giunta quest’anno alla sua diciassettesima edizione e in programma, come di consueto, il 27 dicembre, a partire dalle ore 15.00. Nel centro storico del borgo, in pieno clima natalizio, protagonista sarà la musica di zampogne e ciaramelle, due dei più antichi strumenti popolari, centrali nel repertorio della musica tradizionale della Basilicata, così come documentato negli anni Cinquanta dalle campagne di rilevazione etnografica dell’antropologo Ernesto De Martino e dell’etnomusicologo Diego Carpitella.

La zampogna è strumento da accompagnamento, anche se talvolta viene utilizzata da solista. L’usanza vuole che sia suonata in coppia con la ciaramella (la calamaula degli antichi Latini), un oboe popolare che effettua le parti soliste dei brani musicali. L’iniziativa del prossimo 27 dicembre, promossa dal Gruppo Folk “La Chicchirichi”, patrocinata dal Comune di Viggiano, costituisce un grande esempio di conservazione e valorizzazione dell’identità culturale locale.  Le musiche, gli strumenti, come anche gli aspetti della danza e dei riti a queste collegate, costituiscono un giacimento culturale di straordinaria rilevanza. Novità del 2017 è l’istituzione e l’assegnazione, per il primo anno, del Premio “Giuseppe Belviso”, in ricordo di uno dei maggiori costruttori della zampogna lucana. Dalle ore 15.00 alle 17.00, vestiti con gli abiti della tradizione pastorale, i suonatori di zampogne e ciaramelle, lungo il suggestivo cuore storico del borgo, interpreteranno e riproporranno i tradizionali canti devozionali, le pastorali, insieme ai canti spontanei, al fine di far rivivere lo spirito più autentico del Natale. A seguire, nella sala conferenze Giovanni Paolo II, si terrà il Convegno sulle Zampogne Lucane, alla presenza del Parroco di Viggiano, Don Paolo D’Ambrosio, del Sindaco, Amedeo Cicala, degli Assessori, Enza Pugliese e Paolo Varalla, e con la partecipazione del Presidente Gruppo Folk “Lu Chicchirichi”, Giuliano Ierardi. La serata proseguirà con il concerto natalizio del Trio “I Suoni”, presso la Basilica Pontificia di Viggiano (ore 18.00), la sfilata degli zampognari per le vie del centro (ore 19.30) e con la Cena degli Zampognari, presso il Theotokos, prevista per le 20.30, durante la quale verrà assegnato il riconoscimento di partecipazione. Di fronte al mutare dei nostri tempi, i musici hanno il merito di voler ripercorrere antichi itinerari, che furono del loro padri e dei loro nonni, donatori di importanti attimi di raccoglimento, intimità spirituale e tanta commozione.

di Michela Castelluccio

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS