SportAltri

Il CRB nel Lagonegrese-Mercure-Senisese: a Viggianello seminario sul protocollo Anti-Covid


Nel tardo pomeriggio di venerdì 2 ottobre, nella sala dell’Hotel Il Boschetto a Viggianello si è svolta l’ultima tappa del tour del CRB per illustrare e spiegare alle società il protocollo anti-Covid 19. Dopo l’anteprima via web dello scorso 8 settembre e le tappe di Grumento Nova, Bernalda e Tito Scalo, si è svolto a Viggianello l’incontro zonale che ha visto protagoniste le società del Lagonegrese-Mercure-Senisese. Un pomeriggio, quello svolto nel Comune del Pollino volto all’approfondimento delle normative anti-Covid contenute nel DPCM dello scorso 7 agosto ed entrato in vigore a partire dall’1 settembre. Un protocollo in continuo aggiornamento che nelle sue ultime evoluzioni ha mostrato alcuni “allentamenti” verso alcune pratiche da osservare in campo e fuori fermo restando l’obbligo di disputa di avvenimenti sportivi a porte chiuse fino al prossimo 7 ottobre. Il Cr Basilicata ha inteso, con la collaborazione dello sponsor Eni, intraprendere questo viaggio di incontro e confronto con le oltre 190 società iscritte ai vari campionati regionali proprio per fare in modo che una corretta osservanza del protocollo anti-Covid favorisca il regolare svolgimento dei prossimi campionati da un punto di vista sanitario.

Il presidente del CR Basilicata, Piero Rinaldi, nel salutare i dirigenti delle società presenti ha aperto l’incontro (come già avvenuto nei precedenti appuntamenti) ricordando la figura del presidente del Paternicum, Donato Russo, vittima del Covid 19 lo scorso marzo. Il massimo dirigente del Cr Basilicata ha annunciato come l’ASP, sotto sua sollecitazione e richiesta, abbia riaperto le liste di prenotazione per le visite medico-sportive (obbligatorie per l’attività agonistica) nei vari centri della provincia. Dopo la presentazione del presidente Rinaldi c’è stato il saluto del sindaco di Viggianello, Antonio Rizzo, che ha accolto con grande entusiasmo e favore la tappa del Crb nella sua comunità.  Le società presenti hanno potuto ascoltare gli interventi di Saverio Scavone (Fiduciario Campi Sportivi Figc/Lnd del Cr Basilicata) che ha illustrato le norme da rispettare in tema di impiantistica sportiva e di adeguamento delle strutture e degli spazi, ed Egidio Sproviero (Medico Figc-Lnd del Cr Basilicata) che invece ha tenuto un intervento relativo alle norme sanitarie da osservare da parte di atleti, società e pubblico circa la partecipazione agli avvenimenti sportivi. All’incontro di Viggianello hanno partecipato oltre al presidente Rinaldi, anche il vice presidente vicario Fittipaldi, il vice presidente Palazzo, i consiglieri Ciaglia e De Bonis.

Grande partecipazione quella fatta registrare dalle società che attraverso i propri dirigenti hanno palesato i dubbi e le domande sul come ripartire trovando chiarimenti in un dibattito franco e costruttivo. Dopo il seminario sul protocollo anti-Covid, nell’ambito della manifestazione voluta dal CRB ed Eni e denominata “Una giornata per i nostri impianti” sono stati consegnati alle società intervenute dei kit completi per la pulizia e la piccola manutenzione degli impianti sportivi soprattutto nell’ottica attuale di costante monitoraggio degli standard di pulizia e di igienizzazione dei luoghi dell’attività sportiva. Alle società presenti, in occasione dell’avvio dell’attività sportiva, sono stati consegnati anche palloni e alle società impegnate nell’attività dei settori giovanili anche dei completini di gioco per le proprie squadre.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com