Vitalizi, Cicala: “Una prova di sobrietà ed efficienza”

“Approvando rapidamente le nuove norme per la rideterminazione su base contributiva dei vitalizi assegnati agli ex consiglieri regionali, il nostro Consiglio regionale, oltre a rispettare rigorosamente tempi e modalità stabiliti dalle norme statali e dall’intesa fra Stato e Regioni, ha offerto una prova di sobrietà e di efficienza. Ringrazio quindi i consiglieri Coviello, Quarto, Leggieri e Cifarelli, che hanno proposto il provvedimento, il presidente della prima Commissione Cariello e tutti i consiglieri che hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato.

La Basilicata evita il taglio dei trasferimenti statali previsto per le amministrazioni inadempienti e, confermando la scelta fatta con la legge regionale 24/2011, a differenza di altre Regioni ha scelto di non ripristinare il vitalizio per i consiglieri in carica, operando quindi concretamente per il contenimento dei costi. Una ulteriore prova di una politica che intende riavvicinare i cittadini alle istituzioni”. E’ quanto ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala, che oggi a Roma ha partecipato alla riunione della Conferenza del presidenti delle Assemblee legislative delle regioni e delle Province autonome.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE