Lavoro e SalutePrimo Piano

Visita all’Hospice “il Mandorlo” di Viggiano della Presidente ANT Italia Raffaella Pannuti


Il primo luglio gradita visita della Presidente Fondazione ANT Italia Onlus, Raffaella Pannuti, alla struttura sanitaria di Viggiano “Il Mandorlo“.

La struttura  di Viggiano è l’unica esperienza in Italia per l’ANT di Hospice“. Dichiara la Presidente che prosegue: “l’Ant si occupa di assistenza domiciliare ma ha voluto aprire l’Hospice di Viggiano in accordo e, grazie all’Amministrazione Comunale di Viggiano e al suo Sindaco Cicala, per dare risposta ai cittadini della Val d’Agri. Le risposte negli ultimi 2 anni di attività sono state date. Gli ultimi dati parlano di 208 giorni di occupazione su 210, quindi il 99% di giornate occupate. Il segnale del buon funzionamento dell’Hospice permette ai cittadini della Val d’Agri di trovare delle risposte alla sofferenza dei pazienti fragili”.

La presidente è stata accolta dal Direttore della struttura di Viggiano, Michele Sangiorgio, e dal personale sanitario:

 

Il Family Hospice “Il Mandorlo” è una struttura sanitaria residenziale, un luogo di accoglienza e ricovero, confortevole e familiare, di pazienti adulti prevalentemente oncologici, per i quali non è più possibile, anche temporaneamente, svolgere una adeguata assistenza a domicilio e che richiedono cura specialistica palliativa continuativa in regime di ricovero.

Sono venuta a visitare il personale sanitario di Fondazione Ant ma anche ad incontrare tutti i volontari per ben due anni hanno dovuto rinunciare ad entrare nell’Hospice a causa della pandemia. Persone che vogliono restituire quello che hanno ricevuto dall’Hospice, persone che vogliono dare solidarietà ai propri amici e cittadini. Una realtà la Val d’Agri di grande amore, di grande solidarietà. Siamo molto contenti di essere qua perchè vediamo una grande unione, una grande voglia di portare la buona vita per la Val d’Agri“. Conclude la Dott.ssa Pannuti.

Ad accogliere la Presidente anche il Sindaco di Viggiano Amedeo Cicala:
Fa molto piacere ricevere la visita della Presidente Nazionale Ant e colgo l’occasione per ringraziare tutta l’Ant per il delicato compito che sono chiamati a svolgere. Abbiamo colto l’occasione per un confronto al fine di migliorare e potenziare la struttura sanitaria“.

 

 

 

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com