SportPrimo Piano

Villa d’Agri: incontro Bee Volley Celano contro P2M Volley Potenza


BEE VOLLEY: ATTENTI, ARRIVA LA POLIZIA!

Proprio così, ma è la PM2 Volley di Potenza, squadra maschile della Polizia Municipale del capoluogo di Regione.

Sarà ospitata dalla BEE VOLLEY CELANO COSTRUZIONI SRL per disputare il 7° turno del Campionato Regionale di Prima Divisione Maschile . E’ la squadra che detiene il primato in classifica con un cammino davvero impressionante, 5 gare e 5 vittorie, 15 set vinti ed uno solo perso. Una velocità troppo elevata per chi poi, nel quotidiano, è chiamato, invece, a farli …rispettare i limiti.

Battuta  a parte, la BEE VOLLEY CELANO COSTRUZIONI SRL, per cercare di frenare questa marcia, chiama a raccolta tutti i suoi nuovi e freschi tifosi (ricordiamo che la società è nata nel 2017) e dà appuntamento a tutti per il giorno 04/02/2018 alle ore 18:00 presso il Palazzetto dello Sport di Villa d’Agri. L’incontro sarà diretto dal Sig. Petrozza Rocco Luigi, con l’ausilio del 2° arbitro Sig. Sisto Salvatore.

Questa volta ci corre obbligo di aprire una parentesi su quanto accaduto durante l’ultima gara di campionato disputata (e persa) dalla BEE VOLLEY, sabato scorso, a Venosa. Proprio da chi dovrebbe essere preposto a dirigere un match ci si aspetta che regoli la gara, smorzando eventuali situazioni calde e garantendo il rispetto delle regole. Nell’incontro summenzionato ciò non è accaduto.

Una gara, tutto sommato, “abbastanza” tranquilla. Il primo set inizia con qualche episodio dubbio, fino al punto del possibile 28 a 26 e vittoria del primo parziale per la BEE VOLLEY CELANO COSTRUZIONI SRL, quando una invenzione arbitrale ha scaldato e non poco gli animi in campo. Tutti, nella palestra “Battaglini” di Venosa, si erano accorti che il punto fosse della squadra valdagrina. I giocatori della MASTURZO MANIERIBUS si erano girati per il cambio campo, il giocatore che aveva mandato fuori la palla su schiacciata, mestamente, aveva chinato il capo consapevole dell’errore, il pubblico non aveva rumoreggiato pretendendo il punto a favore ma era sconsolato per il set (bello e avvincente) perso. Solo il direttore di gara, inspiegabilmente, ha visto un tocco a muro dando punto alla squadra di casa soverchiando, poi, l’esito di quel set e di tutta la partita, contornata di altri episodi quantomeno discutibili (cartellini gialli per ritardata consegna della distinta, rossi per esultanza), solo ed esclusivamente ai danni della BEE VOLLEY.

Perciò ci auspichiamo che la gara di domenica prossima sia diretta con autorevolezza dall’arbitro designato e che possa operare “super partes”, senza condizionamenti di nessun tipo.

L’interesse per il movimento pallavolistico in Val d’Agri sta crescendo ed in tanti si stanno prodigando affinché ciò avvenga nel modo migliore. Gli sforzi che compiono gli Amministratori locali che mantengono gli impianti aperti, gli imprenditori che investono in sponsorizzazioni, le società, le famiglie, non possono essere vanificati da atteggiamenti di protagonismo.

“Errare humanum est…”, d’accordo, ma non è normale che, in alcune circostanze, sia un arbitro e non gli atleti in campo a scaldare il pubblico che si aspetta invece da loro una bella giocata, un palleggio, un bagher, una schiacciata, un muro o una battuta vincente.

E’ giusto che gli arbitri debbano fare esperienza e, per chi si dovesse trovare alle prime esperienze, è necessaria la presenza del tutor per consigli da fornire in gara. A nostro modesto parere, però, tali designazioni “sperimentali” non dovrebbero riguardare incontri delicati e ad alta tensione.

In merito alla partita di domenica, l’attesa di affrontare i primi della classe è tanta e la Bee Volley, da queste righe, coglie l’occasione per invitare al Palazzetto di Villa d’Agri quanti più appassionati possibili ma anche uno dei membri dello staff tecnico della PM2 Volley Potenza, quel Peppino Centola, per il quale siamo abituati a vederlo in TV, al cinema, nelle piazze, a teatro con le gag divertentissime del trio comico “La Ricotta”, per trascorrere una serena festa di sport.

Forza Ragazzi. Ricordate che…

Lo sport è vita? E allora …Sportivity.

Potrebbe interessarti
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com