Eventi in Basilicata

Valeria Marini special guest di Fashion Stellare a Viggiano

Gli operatori turistici della Val d’Agri alleati con le piccole e medie aziende della moda (e non solo delle grandi griffe) vogliono giocare la “carta” degli eventi di moda e spettacolo per attrarre nuovi visitatori. Nasce così “Fashion Stellare” – Moda, Sapori, Spettacoli in Val d’Agri”, un evento che si sta preparando per sabato 17 giugno in Val D’agri a Viggiano a partire dalle 21.00, presso l’Hotel Kiris, organizzato dall’ Associazione Forme, da Federalberghi, Federmoda-Confcommercio, con il patrocinio del Comune di Viggiano, di APT, Consorzio Turistico Alta Val d’Agri.

L’evento rappresenta una nuova occasione per la promozione della moda “made in Italy” e con essa delle risorse turistiche, culturali, enogastronomiche del territorio.

Saranno promossi itinerari e suggestioni tra i luoghi segreti di una terra ancora da scoprire all’interno del Parco Nazionale Val d’Agri-Appennino Lucano e tra i sapori della valle.

Ospite dell’evento VALERIA MARINI, stilista e manager, attenta, da sempre, all’evoluzione del costume e della società, ma mantenendo originalità e fedeltà al suo essere  vera icona della seduzione. Assieme a lei, in un evento condotto da Angelo Contaldo, altri stilisti lucani e non, personaggi del mondo della cultura, della musica, della moda , dell’arte e dello spettacolo.

Intanto una scommessa su un interrogativo: Legare la moda al turismo sostenibile è possibile?. Per Michele Tropiano (Federalberghi-Confcommercio) la risposta è affermativa attraverso la costruzione di un pacchetto turistico che unisca moda e territorio sperimentando per ora il fine settimana.  Quello che – annuncia – stiamo facendo come Consorzio per l’evento del 17 giugno e che abbiamo fatto in passato. Confcommercio Imprese Italia Potenza non è nuova ad eventi di moda e sapori: nel 2015 a Potenza (Moda e Sapori sotto le stelle), nel 2014 a Villa d’Agri e a Maratea insieme alla Pro-Loco.

Fenomeno culturale e sociale, la moda italiana è l’emblema dello stile e dell’eleganza del Belpaese. La moda italiana rappresenta uno dei grandi richiami del turismo internazionale insieme all’arte, alla gastronomia, alla musica e fare shopping in Italia è diventata una tendenza che ha ricadute dirette sull’economia locale. Chi compra moda vuol portarsi a casa anche un “pezzo” del territorio mentre per le aziende di griffe opportunità di marketing e vendita legate alla location dell’evento.

Una manifestazione che intende rafforzare la promozione di turismo in Val d’Agri ed in generale in Basilicata. Intorno agli eventi, come già sta accadendo per i grandi “attrattori” – ultimo nato il Ponte alla Luna di Sasso Castalda  – è possibile accrescere i flussi turistici. La Val d’Agri – dice Tropiano – non è solo petrolio e soprattutto vuole liberarsi dell’immagine che la vede da tempo protagonista in negativo nell’informazione nazionale sulla vicenda Cova Viggiano. Altro elemento è  il nostro ‘giacimento’ di specialità alimentari di qualità: appartengono alla Basilicata ben 77 prodotti agroalimentari DOP e IGP a riprova che il Made in Italy agroalimentare e con esso il made in Basilicata hanno un grande potenziale. Nell’evento: percorsi enogastronomici e del gusto con Pecorino di Moliterno, prodotti lattiero-caseari, piatti dell’Unione Cuochi Lucani. Protagonista dell’ evento sarà il “ferricello” di Viggiano: il Comune di Viggiano sta lavorando al disciplinare per il riconoscimento della tipicità.

L’evento sarà presentato in una conferenza stampa a VIGGIANO KIRIS HOTEL martedì 6  giugno  ore 19. Alla conferenza stampa partecipano:

Michele Tropiano, Federalberghi-Confcommercio

Elena Brulli Associazione Culturale Forme

Amedeo Cicala, sindaco di Viggiano

Rappresentante Apt

.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS