Val d’Agri, i sindaci richiedono attenzione per gli agricoltori dell’area

Nella giornata di ieri 9 agosto presso la sede Municipale di Villa d’Agri si è tenuto un incontro tra i Sindaci di Marsicovetere, Grumento Nova, Marsiconuovo, Paterno, Montemurro, Spinoso, Sarconi e Tramutola e l’Amministratore Unico del Consorzio di Bonifica Regionale, Avv. Giuseppe Musacchio per discutere dell’organizzazione e della gestione territoriale del presidio del Consorzio di Bonifica (Sede Operativa di VILLA D’AGRI). Un incontro resosi necessario e richiesto dai Sindaci per rispondere alle innumerevoli istanze e problematiche poste dagli agricoltori dell’Area. In particolare, la necessità di adottare tariffe differenziate sull’uso della risorsa irrigua nei territori delle Aree interne e montane della Basilicata,soprattutto, per le foraggere con redditività inferiore rispetto ad aree più vocate e che, tra l’altro, consentono un ciclo colturale continuo, anticipato e ritardato.


L’Amministratore Musacchio si è detto disposto ad affrontare e risolvere la questione.
Quanto al presidio territoriale di Villa d’Agri, si è sottolineata la necessità di qualificare e potenziare i servizi resi alle imprese agricole, attraverso una gestione informatizzata e più efficiente, anche qualificando e responsabilizzando le professionalità presenti nel Centro Operativo di Villa d’Agri.
A tal fine è stato chiesto un incontro Istituzionale con l’Assessore Regionale all’Agricoltura, Francesco Fanelli, per condividere ed affrontare le criticità emerse, così da avviare un vero e proprio processo di razionalizzazione dell’uso della preziosa risorsa idrica, tenendo debitamente conto delle diverse vocazionalità e redditività delle aree e delle imprese, in un territorio così importante con Comuni macro fornitori della risorsa idrica sia potabile che irrigua non solo per la Basilicata ma anche per le Regioni limitrofe.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE