Primo PianoSpeciale Elezioni Regionali 2019

Tremano 35 candidati al Consiglio Regionale

Nella serata di ieri l’ufficio centrale circoscrizionale presso il Tribunale di Potenza, incaricato di verificare la correttezza della presentazione delle liste e candidature, ha escluso circa 35 candidati dalle liste ritenendo non abilitati i dipendenti comunali che avevano proceduto all’autenticazione.
Questo perché l’ufficio incaricato ha erroneamente interpretato l’art 14 della legge 53/1990 riguardante i soggetti abilitati all’autenticazione della firma sui modelli di accettazione della candidatura, non chiedendo preventivamente il provvedimento di conferimento dell’incarico da parte del Sindaco come avviene di prassi.

L’equivoco è stato risolto con la riammissione di pressoché tutti i candidati esclusi questa mattina quando i delegati di lista hanno prodotto la documentazione attestante gli incarichi rilasciati dai Sindaci dei vari comuni.
Si segnala che per la circoscrizione di Matera le candidature sono state presentate con le medesime modalità senza che la commissione presso il tribunale di Matera muovesse alcun rilievo.

Domenico Ielpo.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS