Petrolio in Val d'Agri e Valle del Sauro

Total: a Tempa Rossa avviato l’impianto di recupero zolfo

La produzione è assestata a 40.000 barili/giorno, proseguono con regolarità le spedizioni di greggio, metano e LPG.  Adottate misure di prevenzione più restrittive per fronteggiare l’emergenza COVID-19.

Con il riavvio delle prove di esercizio, dopo la breve fermata di metà settembre, la produzione è progressivamente risalita grazie alla riapertura in sequenza dei pozzi della concessione e alla messa in esercizio degli impianti di trattamento già testati.

È stato così possibile riprendere le spedizioni di greggio alla raffineria di Taranto, di gas metano nella rete Snam Rete Gas, e il caricamento delle autobotti con GPL dal deposito di Guardia Perticara.

Le quantità di petrolio greggio, gas naturale e GPL prodotte e spedite rientrano nel calcolo delle Royalties relative al 2020 che, come previsto dalla normativa, dovranno essere pagate nel 2021 una volta noti i quantitativi definitivi dell’anno in corso.

Nei prossimi giorni verrà progressivamente messo in esercizio anche l’impianto che permetterà il recupero di zolfo dal gas contenuto nel grezzo. Lo zolfo liquido prodotto, stimato in circa 80 tonnellate al giorno a regime, sarà caricato su autobotti e venduto sul mercato.

Una volta testato e portato a regime, l’impianto permetterà di incrementare ulteriormente la produzione di greggio e al tempo stesso di ridurre al minimo fisiologico il gas in torcia.

I dati di qualità dell’aria, misurati dalle centraline di monitoraggio predisposte intorno al centro olio come previsto dal piano di monitoraggio ambientale approvato, si mantengono ben al di sotto delle soglie di legge.

Ricordiamo che tali dati, oltre che trasmessi in tempo reale all’ARPAB, sono pubblicati sul sito di Total E&P Italia e prossimamente lo saranno anche sull’App “Tempa Rossa”, che è in fase di finalizzazione.

Informiamo infine che per fronteggiare ancor più efficacemente il recente incremento dei casi di infezione da COVID-19 che hanno interessato la Regione Basilicata, ed in particolare le aree limitrofe alla concessione, abbiamo adottato misure di prevenzione addizionali basate sull’effettuazione di tamponi laringo-faringei direttamente nella nostra clinica di sito e su un rinnovato programma di smart-working finalizzato alla riduzione sistematica del numero di lavoratori presenti contemporaneamente negli uffici.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

EMERGENZA Covid-19
in Val d'Agri

X

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS