Sport

“Torneo dei boccini”: piccoli si cimentano nel punto e tiro obbligato. Iniziativa promozionale delle bocciofile “La Potentina” e “Val d’Agri”

Nuova iniziativa bocciofila promozionale a cura del Centro avviamento bocce (Cab) de “La Potentina”. In collaborazione con la bocciofila “Val d’Agri” di Galaino di Marsico Nuovo (Pz), sabato 7 settembre scorso si è svolto il “Torneo dei boccini”, una gara promozionale tra ragazzi under 16.

Sulle piste del bocciodromo di Villa Santa Maria a Potenza sono scesi Antonio, Andrea, Ernesto, Patrizio, Riccardo e Rocco, i “pulcini” delle bocce lucane, che hanno provato la sfida del punto e tiro obbligato (oggi denominato “Sistema di gioco combinato), un tipo di gara che “obbliga” ad andare a punto in aree circolari tracciate sul campo, del diametro di 70 cm, e in cui i giocatori vanno all’accosto e alla bocciata in modo alternato. Una competizione quindi differente dalla partita libera, in cui i piccoli bocciofili hanno dovuto esibire tutte le loro qualità.



In finale sono arrivati Antonio Bianchi e Riccardo Basile, rispettivamente e simbolicamente “Viggiano contro Potenza”. Per la cronaca ha vinto la maggiore esperienza del primo, ma come ogni sfida tra bambini, si vince tutti per l’impegno e l’entusiasmo.

L’iniziativa è il terzo appuntamento estivo e promozionale del Cab de “La Potentina”, che mediante altre associazioni cittadine, ha visto il coinvolgimento di fasce di popolazione “nuove” allo sport delle bocce e che ora punta ai giovanissimi, in attesa di riprendere i progetti di avvicinamento alle bocce con gli istituti scolastici.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp