CronachePrimo Piano

Timore d’inquinamento anche a Montemurro


E mentre si continua a bonificare l’area adiacente al Cova, in attesa di sapere quando è iniziato lo sversamento e quanto terreno è interessato, un altro allarme giunge da Montemurro, il cui sindaco, Senatro Di Leo, ha denunciato la presenza di idrocarburi nelle zone circostanti il pozzo Costa Molina 3, pozzo di estrazione poi risultato sterile e chiuso minerariamente nel 1988. 
L’inquinamento del terreno, a sentire il sindaco Di Leo, sarebbe confermato dalla stessa Eni ma le operazioni di bonifica non sono state ancora avviate.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com