Primo PianoVal d'Agri Web Tv

Terzo ed ultimo appuntamento con l’XI Rassegna dell’Arpa Viggianese (video e foto)


Il terzo ed ultimo appuntamento dell’XI edizione della Rassegna dell’Arpa Viggianese, ha rappresentato il finale ideale per questo festival che da ben undici anni risveglia in tutti i viggianesi la passione per la musica.

La serata è iniziata con un breve intervento dell’assessore Paolo Varalla, seguito da alcuni ringraziamenti da parte del vicesindaco Enza Pugliese. Successivamente, come di consueto, la professoressa della Scuola d’Arpa Viggianese, Sara Simari, ha presentato il Duo ‘Harp and Hang’, protagonista del primo concerto della serata.

I componenti del Duo sono Marianne Gubri e Paolo Borghi, artisti che godono di un certo prestigio a livello nazionale e che hanno prodotto tre CD piuttosto conosciuti anche all’estero. I due hanno deciso di dar vita all’accostamento di due strumenti, l’arpa e l’hang (percussione), per un risultato molto originale e moderno apprezzatissimo dal pubblico. Tra i due strumenti si sono riscontrate delle analogie, una di queste è il suono prolungato della corda libera dell’arpa che può essere paragonabile al suono dell’hang (percussione che letteralmente significa ‘mano’, recentemente nata a Berna, in Svizzera, e diffusasi in tutto il mondo).

I brani suonati dal Duo sono di ispirazione popolare, celtica, tribale ed etnica. Le luci della sala del Centro Caritas, mescolate alla qualità e varietà dei toni di questi strumenti, hanno creato un’atmosfera estremamente suggestiva e apprezzata da tutti i presenti.

La seconda parte della serata è stata dedicata esclusivamente agli allievi della Scuola d’Arpa di Viggiano, portatori di questa tradizione importantissima per la comunità di Viggiano, città di Maria, dell’arpa e della musica. La loro esibizione in Ensemble, che può essere considerata un assaggio di quella che era la musica degli arpisti viggianesi di un tempo (maggiori arpisti in Italia), è stata accompagnata dal violino di Antonio De Paoli, dal flauto di Magda Muscia, dalle percussioni di Andrea Lombardo e, infine, dall’ospite di eccezione Giulia Gambioli, voce recitante.

Al termine del concerto, l’assessore Varalla, insieme alla prof.ssa Sara Simari, ha consegnato degli attestati di partecipazione agli allievi della Scuola d’Arpa di Viggiano e, con l’usuale foto di rito, si è conclusa anche quest’edizione della Rassegna, con la speranza e l’auspicio che questo Festival valorizzi sempre più le eccellenze viggianesi, quelle di un tempo e anche quelle attuali.

Testo e foto di:

Aurora Alliegro

Michela Mallaurino

(Ufficio stampa Forum Giovanile Viggiano)

 

 

Le foto della serata:


 

CLICCA QUI
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp