Politica

Tempa Rossa, Ass. Casino: “Soddisfatto per l’intesa raggiunta”. Sindacati: “approvata ipotesi di accordo”

INDOTTO TOTAL: APPROVATA IPOTESI DI ACCORDO


Si è tenuto oggi a Potenza, nella sede della Regione Basilicata, un incontro tempestivamente convocato dall’assessore regionale alle Attività produttive, Michele Casino, con i rappresentanti della Compagnia Total Energies EP Italia, di Confindustria e dei sindacati, per fare il punto su una serie di tematiche sollevate nei giorni scorsi dalle parti sociali. Nel corso della riunione odierna si è discusso, in particolare, dell’intesa fra industriali e associazioni di categoria, annunciata nella serata di giovedì 25 maggio, che la disponibilità espressa dalla Compagnia ha contribuito a raggiungere. L’accordo andrà a beneficio di tutti i lavoratori dell’indotto, coinvolti nella fermata produttiva per lavori di manutenzione straordinaria del Centro Olio Tempa Rossa.

Vertenza lavoratori Tempa Rossa, raggiunto accordo

“Sono pronto all’ascolto di tutte le parti coinvolte – ha detto l’assessore regionale alle Attività produttive, Michele Casino – e mi impegno fin da subito a convocare il Tavolo della Trasparenza. Esprimo piena soddisfazione per l’intesa raggiunta fra le parti interessate, frutto di una convergenza di vedute a beneficio di tutti i lavoratori. Ringrazio Total Energies per l’apertura dimostrata verso le richieste delle maestranze. I nostri uffici sono già al lavoro affinché il Tavolo della Trasparenza sia non solo tempestivo, ma anche proficuo nella soluzione definitiva di tutti gli aspetti”.

Al termine dei lavori, l’esponente della giunta regionale ha comunicato che il Tavolo della Trasparenza in programma il 18 maggio e poi rinviato, sarà convocato entro un mese.

Si sono svolte, questo pomeriggio, le assemblee per l’approvazione dell’ipotesi di accordo siglata in data 25 maggio presso Confindustria Basilicata; l’ipotesi di accordo è stata discussa con i lavoratori all’interno del sito Total di Tempa Rossa, nei locali messi a disposizione dalla Total.

Il merito dei contenuti è stato illustrato da Giovanni Galgano Segretario della UIL-UILM Basilicata, Giovanni LaRocca Segretario della FIM-CISL Basilicata, Giorgia Calamita Segretaria della FIOM-CGIL Basilicata ed Emanuele DeNicola Segretario CGIL Potenza.

Nel merito dell’accordo è stato sancito il giusto riconoscimento economico per tutti i lavoratori, compresi i lavoratori in somministrazione, senza discriminazioni, per le flessibilità che saranno richieste durante la fermata ed il premio per tutti i lavoratori dell’indotto del Centro Oli di Tempa Rossa.

All’assemblea hanno partecipato i lavoratori che in questi giorni hanno scioperato al fine del riconoscimento dei giusti trattamenti normativi e salariali; l’ipotesi di accordo è stata approvata non solo all’unanimità ma con un lungo applauso di tutti i lavoratori.

Durante l’assemblea è stato anche rappresentato l’incontro, tenutosi nella mattinata del 26 maggio alla presenza di Total, svolto con il neo assessore alle attività produttive, nel quale le Organizzazioni Sindacali hanno ribadito la necessità che venga attivato il Tavolo della Trasparenza per discutere dei punti previsti dal Protocollo di Sito Tempa Rossa e che devono guardare all’occupazione, agli appalti e soprattutto all’attivazione del fondo regionale per l’armonizzazione dei trattamenti al fine di garantire nel prossimo futuro omogenei trattamenti per tutti i lavoratori dell’indotto.

Articoli correlati

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com