Cronache

Stigliano, i Carabinieri sequestrano armi e denunciano una persona


Carabinieri del Comando Stazione di Stigliano, in provincia di Matera, hanno denunciato durante una serie di controlli atti alla verifica di una corretta tenuta delle armi, una persona della città lucana, ritenuta responsabile di possesso illegale e omessa custodia di armi e munizioni. I militari dell’Arma dei Carabinieri hanno accertato la detenzione senza aver ottemperato all’obbligo della denuncia all’Autorità di P.S. e/o al Comando dei Carabinieri, di due fucili da caccia cal. 12, una canna per fucile da caccia, circa 50 cartucce calibro 12, a palla unica, munizionamento per fucili da caccia, 45 cartucce cal. 7.65 per pistola e circa 4 chilogrammi di polvere nera. Inoltre, nel corso del sopralluogo veniva accertata la detenzione di 1.800 cartucce cal. 12 a pallini, un limite non consentito per legge che si ferma a 1.500, e senza la prevista licenza rilasciata dal Prefetto di Matera, oltre alla mancanza di un fucile e di una canna da caccia, di cui il proprietario non ha saputo dare spiegazione in merito. Infine, uno dei fucili detenuto regolarmente, risultava custodito senza le dovute cautele e lasciato alla portata di persone prive di autorizzazioni o di minori. Dopo il sequestro delle armi, munizioni e polvere da sparo rinvenute, effettuato dai militari dell’Arma, il possessore dell’arsenale è stato deferito all’Autorità Giudiziaria e segnalato alla competente Autorità Amministrativa per il diniego di detenzione delle armi.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com