CronachePrimo Piano

Spaccio di eroina, hashish e metadone in Val d’Agri. Arrestati quattro pusher di Paterno

A Paterno, dopo un’indagine avviata dagli investigatori nel 2015 e coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza, a causa della morte da overdose di un giovane di Tramutola e una serie di episodi di spaccio di droga in zona, acquistata in Puglia, a Taranto, nella mattinata di oggi, mercoledì 23 agosto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, 4 persone sono finite agli arresti domiciliari.

Le misure cautelari sono state eseguite dai Carabinieri del Comando Compagnia di Viggiano, in applicazione di un’ordinanza emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Potenza.

Una misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, invece, adottata nei confronti di un’altro giovane di Paterno, non è stata applicata a causa della sua irreperibilità.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS