Cronache

Sorpreso con 8 grammi di hashish nei pressi del Liceo Classico di Viggiano. Denunciato!


I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Viggiano, nel corso di mirati servizi preordinati sull’intero territorio del Comando Provinciale di Potenza, finalizzati al contrasto del traffico di stupefacenti tra i giovani, specie in prossimità di istituti scolastici, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un 19enne del luogo, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante specifica di aver commesso tale reato nei pressi di una scuola.

Lo stesso, a bordo di un’autovettura Fiat Punto, in prossimità del Liceo Classico “G. Peano”, alla vista dei Carabinieri, ha iniziato ad assumere un atteggiamento circospetto, motivo per cui i militari hanno deciso di procedere al suo controllo.

Durante la perquisizione veicolare e personale, hanno rinvenuto, ben occultati nei pantaloni, 8 (otto) grammi di “hashish”, sottoposti a sequestro.


L’attività, costituisce un ulteriore risultato assicurato dai Carabinieri nell’ambito di una costante azione quotidiana, sia in chiave preventiva che repressiva, oramai in atto su tutta la Provincia di Potenza.

Difatti, solo nella giornata di ieri, l’Arma potentina, coordinata dalla Procura per i Minorenni del capoluogo, era riuscita a portare a compimento un’importante operazione di servizio, denominata “Briciole”, condotta dai Carabinieri della Stazione di Rionero in Vulture (PZ), protesa a disarticolare un consolidato sistema tra gli studenti delle locali scuole superiori, i quali, in gran parte, si approvvigionavano proprio da tre minorenni arrestati che rifornivano di droga gli adolescenti della zona, per lo più studenti, sequestrando, nel corso delle indagini, oltre 120 grammi di “hashish” e “marijuana”.

Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp