Petrolio in Val d'Agri e Valle del Sauro

Si riaccende la fiaccola del Centro Oli di Tempa Rossa

Il Comitato “La Voce di Corleto” a seguito delle segnalazioni ricevute da alcuni cittadini ha riscontrato l’avvenuta accensione della fiaccola presso il Centro Oli “Tempa Rossa” di Corleto Perticara.

Dalle testimonianze raccolte tra i cittadini e dal materiale fotografico e video acquisito è certo come la fiaccola sia stata riaccesa a far data dalla giornata di ieri, mercoledì 06 febbraio. Alla luce di questo fatto è intenzione del Comitato interpellare e sollecitare un intervento del Sindaco di Corleto affinché informi la popolazione tutta circa lo stato di avanzamento delle prove che alla messa in produzione del Centro Oli “Tempa Rossa”: lascia perplessi l’accensione della fiaccola in questo momento atteso come solo pochi giorni addietro il Prefetto di Potenza ha concluso una delle fasi necessarie per l’approvazione del piano emergenza esterno la cui mancata adozione aveva determi nato la diffida alla Total da parte della Regione Basilicata, lo scorso 04 settembre 2018, a sospendere immediatamente l’avvio delle prove di produzione intraprese. Pertanto, rientrando nell’alveo delle competenze demandate al Sindaco ex art. 54 del T.U. nr 267/2000 anche quelle relative alla vigilanza del territorio rispetto ad eventi che interessano la sicurezza della popolazione, chiederemo a quest’ultimo di notiziarie la popolazione ed il Prefetto competente sugli accadi menti di questi giorni.

Ci premureremo di chiedere anche a Total di dare attuazione agli accordi siglati con il Comune di Corleto nel 2008 il cui art. 16 letteralmente prevede che: “…TOTAL si impegna…” tra le altre cose a “… – ottimizzare i rapporti con la cittadinanza e promuovere momenti informativi e di dialogo con la stessa, in modo che l’attività estrattiva e di costruzione del Centro Oli possa essere volano di sviluppo per tutta la popolazione; …..”.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com