Notizie dal Territorio

Set lucano per il nuovo videoclip dei Negramaro – (VIDEO)

I paesaggi di Avigliano assurgono alla ribalta nazionale. Il video del nuovo singolo «Fino all’imbrunire» dei Negramaro, che prelude al loro settimo album atteso per il prossimo 17 novembre, è stato interamente girato nella cittadina alle porte di Potenza. Location una caratteristica villetta in legno, che lo scorso anno era già stata set del corto Crubs del cineasta lucano Giuseppe Marco Albano, e tutta l’area circostante, tra cui il palazzetto dello sport e l’incontaminata natura, col verde dei boschi e dei prati, l’azzurro del cielo e il candido bianco delle nuvole. Firmato dal talentuoso regista Tiziano Russo, tornato dopo diverso tempo al fianco della band salentina, il videoclip è ispirato al film «Ricky – Una storia d’amore e libertà», scritto e diretto da François Ozon: il racconto è incentrato su un bambino che scopre di avere le ali, dono che la famiglia prova a nascondere agli occhi delle mondo, fino a quando il piccolo decide di spiccare il volo. Protagonista anche Trm Network, tra i giornalisti d’assalto per scoprirne di più su questo caso straordinario. «L’opera – afferma Angelo Troiano della Mediterraneo Cinematografica – suggella anche l’asse di collaborazione sulla settima arte tra la Puglia e la terra lucana, con la nostra casa di produzione, con sede a Bernalda, che ha collaborato a stretto contatto con la Passo Uno produzioni di Maglie». Nel cast, curato da Carlotta Vitale di Gommalacca teatro, i lucani Stefano Cicciopastore, Nancy De Lucia, Raffaele Messina, Federica Cardone, Aldo Bitetti e la stessa Vitale. La band pugliese di Giuliano Sangiorgi torna in scena e si piazza subito nelle hit con un brano che vuole diffondere un messaggio di speranza. «Fino all’imbrunire» – ha affermato Sangiorgi – è una canzone sulla speranza assoluta, vista e cantata con più consapevolezza: siamo certi che questa speranza ci darà buoni frutti. Abbiamo immaginato in qualche maniera uno scenario post apocalittico e davanti a questo scenario così nero, così grigio e così pieno di niente abbiamo immaginato che dalle montagne potesse tornare tutta la bellezza nascosta. In realtà la bellezza è solo nascosta e tornerà con tutte le sue camicie fiammanti».

 

FONTE: SANDRA GUGLIELMI – LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS