Società e Cultura

‘Sbulloniamo’, progetto di Legambiente

Dati e atti ufficiali con riscontri oggettivi su effetti, evoluzione e i rischi che i terremoti possono avere in Basilicata, e in particolare per il centro Oli di Viggiano (Potenza) dell’Eni: sono al centro del progetto di sensibilizzazione e informazione promosso da Legambiente Matera denominato “Sbulloniamo, storia di asini, bulli e bulloni con un pizzico di geografia”.
L’iniziativa – che vedrà nel ruolo di “contastorie” il disaster manager Pio Acito, con due appuntamenti a Matera il 7 e il 23 giugno e in seguito in altri centri dalla regione – prevede una narrazione con l’ausilio di pannelli che raffigurano storia e studi sui rischi di terremoti lungo la dorsale appenninica e in particolare in Val d’Agri.

ANSA

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS