Primo PianoSocietà e Cultura

Sarconi: Giu Style, il crack italo-venezuelano numero uno in FIFA eSports



Giuseppe Rovere è un influgamer italo-venezuelano, nativo dello stato di Anzoategui ma con origini di Sarconi, luogo dove vivono attualmente i suoi genitori, ed è campione del mondo con FIFA 10. Sicuramente  in tanti hanno visto e imparato qualche trucco sul suo canale YouTube, Giustyle HD, che vanta ad oggi quasi 85.000 iscritti. E’ stato anche il primo venezuelano a dare una Coppa del Mondo al suo paese ed è stato anche il primo a vincere la Liga Norteamericana a Club come capitano. Sono passati 9 anni da quel campionato mondiale e di recente ha fatto di nuovo la storia, diventando il primo venezuelano a raggiungere il 30 a 0 nei FIFA Ultimate Team Champions. Abbiamo fatto alcune domande a questo crack, che attraverso i suoi risultati, porta alti i colori del Venezuela ma anche dell’Italia e del suo paese di origine Sarconi.
Cosa ti ha spinto a dedicarti al mondo dei giocatori?
“Sono sempre stato un appassionato di videogiochi, sin da quando ero molto piccolo e giocavo a casa di mia nonna e ho dei bei ricordi”, riferendosi alla vecchia scuola dell’infanzia.

Ma questo ragazzo si considera anche un artista: “Poter mescolare le immagini con qualsiasi canzone in modo da dare forma e sentimento a quello che faccio” è qualcosa che gli piace. È da qui che è nata l’idea del canale su YouTube, quindi Giuseppe, che si considera “molto bravo con i dribbling”, decide di “prendere una telecamera” per registrare le sue partite e modificare i migliori goal, accompagnati da una buona colonna sonora.

A un certo punto hai sognato di giocare a calcio professionistico? 
“Certo, il sogno di ogni bambino, ho giocato in ogni momento, a scuola, a casa …”

Quando era piccolo, l’industria del calcio in Venezuela a malapena sopravviveva, impedendo così a Giuseppe di svilupparsi come professionista, per questo studia giornalismo, la professione magica che ti permette di rimanere legato a qualsiasi passione.
“In seguito ho lavorato in alcuni club italiani come assistente tecnico e secondo allenatore, giocando alla FIFA e dando consigli è stato il mio modo di rimanere sempre connesso a quel mondo”, sottolinea.
Come hai fatto per affrontare i pregiudizi su un hobby che in Sud America non è considerato “un mestiere”?  

Questa situazione lo identifica perché “la vivo molto da vicino”, affermando che “la parola videogioco fa scoppiare l’allarme”.


Tuttavia, ritiene che a questo lavoro bisogna dedicare “molte ore per produrre un prodotto che possa intrattenere lo spettatore e anche in TV, l’unica cosa che cambia è il mezzo e l’argomento”. In breve, è un altro lavoro che alcuni ignoranti non capiscono.

Come è il tuo ritmo della vita come influencer?
“Sono una persona calma, dipendo della rete, per rispondere e aiutare quante più persone possibile con le loro domande”, “La mia routine consiste nell’ottenere il maggior contenuto possibile tra venerdì e domenica, quindi avere il tempo di modificarlo e trovare nuove idee in modo che il canale continui a crescere”, ha affermato.
Ma ha dovuto lasciare il Venezuela a causa della situazione che sta attraversando il paese. “Mi sono trasferito a Sarconi e di recente nella città di Milano dove vivo con mia moglie”, quindi la sua vita sociale è in fase di adattamento.
Giu Style trasmette tanta energia, la stessa che riceve quotidianamente da “così tante persone che si sentono grate per i consigli e il modo in cui devi giocare e intrattenere”. Fortunatamente, la popolarità e l’impegno della sua professione/hobby non gli hanno fatto passare brutti momenti, al di là dei pregiudizi citati in precedenza, molto comuni nei nostri paesi.
Amante delle tattiche
Giuseppe si dichiara “amante delle tattiche”, per questo ha ottenuto la licenza UEFA per allenare. “Sin da bambino ha segnato formazioni, schemi, movimenti difensivi, offensivi e altro”, ha detto, riaffermando le sue preferenze tattiche sull’occhio dilettantistico.
“Per quanto riguarda i videogiochi, apprezzo sempre il senso tattico del gameplay in quanto tale, forse a causa di ciò, il contenuto del canale è diverso da quello di altri grandi creatori”, aggiunge. Certamente ci sono pochissimi canali che si concentrano sulle tattiche di gioco!
Vivi solo con videogiochi o hai altre professioni ed entrate?  
“Per ora vivo solo con il mio lavoro e creo contenuti dal lunedì alla domenica su YouTube.”

Quali sono i tuoi prossimi obiettivi e progetti? 
Giuseppe aspira a raggiungere 100 mila abbonati, poiché “sarebbe qualcosa di molto bello in base ai contenuti che ho nel canale”. Ha anche sottolineato il suo desiderio di “espandere i contenuti oltre la FIFA, parlare delle partite del fine settimana o caricare altri giochi”. Sarebbe un’idea bellissima e molto impressionante!

Sicuramente, Giu Style HD ha molti motivi per essere considerato uno dei grandi influencer dell’America Latina, infatti i vuoi video sono in lingua spagnola. È una persona che ha un sacco di umiltà, talento e ambizioni positive. Indubbiamente, l’orgoglio venezuelano del gamer.

Vincenzo Scarano

Ciao! Mi chiamo Vincenzo Scarano e sono qui da nove anni, e queste sono le cose che ho capito: non c'è botta di fortuna che ti faccia andare dove vuoi, la costanza è più importante dell'exploit. E questo è il mio luogo calmo dove trovo rifugio dal caos e dal rumore del mondo. Ideatore e Webmaster di Gazzetta della Val d'Agri..
WP2FB Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

error: Contenuto Protetto !!
Close
WhatsApp Attiva GRATIS le news sul tuo Whatsapp