Sarconi, ecco come sarà la Festa della Madonna di Montauro ai tempi del Coronavirus

ll culto verso Maria S.S. di Montauro, a Sarconi, si perde nel tempo e ripercorrendo la sua storia a ritroso, nulla vi si trova di ben definito che possa indicarne gli albori; una sola, dunque, la certezza e non certo di poco conto: da generazioni la venerazione verso la “Madonna” cresce di anno in anno come un’onda lenta d’alta marea e ricopre di sé il Paese, nella quale tutto parla e tutto s’immedesima nella sacra effigie dell’Augusta Signora.

La festa che gli abitanti di Sarconi dedicano alla Madonna di Montauro è duplice: a Pentecoste quando sale sul monte per proteggere i campi e gli armenti e il giorno 15 di settembre quando ritorna in paese per essere segno luminoso di devozione e venerazione per tutti i Sarconesi dai più grandi ai più piccini.

Quest’anno, a causa delle normative legate alla prevenzione COVID 19, le manifestazioni per la festa della Madonna di Montauro subiranno delle importanti modifiche dettate dall’osservanza delle disposizioni vigenti – scrive sull’account facebook il Comitato Feste SarconiCarissimi fratelli e sorelle, l’ emergenza sanitaria che stiamo vivendo in questo anno 2020 non ci permette di celebrare secondo tradizione la Beata Vergine Maria di Montauro e San Rocco, ma ci fa comprendere che dobbiamo volgere lo sguardo verso la fonte e il culmine della vita della Chiesa, che è l’ Eucarestia. Nella Santa Messa noi troviamo l’essenza della nostra appartenenza a Cristo, perchè l’incontro con Lui è fonte di gioia, di fraternità, di amore e di comunione per crescere come comunità, ma sopratutto è un occasione di grazia per crescere nella fede. Insieme al Comitato ci stiamo impegnando per garantire l’ essenziale, nel rispetto dei protocolli per il contenimento del Covid-19 e nel fare quello che è possibile ed è permesso. Confidando nella comprensione, nella collaborazione e nella generosità vi auguriamo una buona e santa festa.

Di seguito il programma:
Martedì 15 settembre
ore 09.30 Piazzale Cappella di Montauro – Santa Messa
a seguire Trasferimento privato della statua della Madonna dal monte alla chiesa madre dove resterà esposta nell’ingresso
ore 18.00 Piazza Aldo Moro – Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S. E. mons. VINCENZO OROFINO, vescovo diocesano
ore 20.00 Spettacolo Pirotecnico a cura della Premiata ditta “DI CANDIA” di Sassano in via Santo Zaccaria FESTA DI SAN ROCCO
Mercoledì 16 settembre
ore 18.00 Piazza Aldo Moro – Solenne Celebrazione Eucaristica
Il servizio bandistico in forma statica sarà effettuato dalla Banda Musicale “CITTA’ di MONTEMURRO” (PZ)

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE