Primo PianoNotizie dal Territorio

Sarconi comune riciclone 2018. Il Sindaco Marte: “Un primato che è merito di tutti!”


Il Comune di Sarconi è “Comune Riciclone 2018” nella categoria fino a 5 mila abitanti per la Regione Basilicata. Il comune valligiano è  stato protagonista lo scorso 27 giugno nel concorso “Comuni Ricicloni 2018”: l’iniziativa di Legambiente che premia i migliori Comuni italiani per i risultati raggiunti nella gestione virtuosa dei rifiuti.

Il sindaco di Sarconi dott. Cesare Marte ha ricevuto il premio ed ha ringraziato “i concittadini per l’impegno svolto” tramite un post sulla pagina facebook del comune. Un primato che è merito di tutti! Un traguardo che non è fine a se stesso e che si tradurrà in un risparmio effettivo sul pagamento dell’imposta TARI per l’anno in corso; in particolare, per l’anno 2018 le utenze registreranno un abbattimento delle tariffe compreso tra il 15% e il 20%, che si aggiunge e migliora il risultato dello scorso anno, quando già si era ottenuto un risparmio compreso tra l’8% e il 10%; L’augurio è che questo traguardo rappresenti solo un punto di partenza, per nuove sfide finalizzate alla tutela dell’ambiente e al contenimento della spesa pubblica, sfide che potremo affrontare e vincere solo attraverso l’impegno e la collaborazione di tutti i #sarconesi.

Qui di seguito riportiamo la lettera integrale del sindaco e dell’amministrazione comunale:

Cari Concittadini,
come già saprete, il 27 giugno scorso, si è tenuto a Roma la XXV^ edizione del concorso Comuni Ricicloni, organizzata da LegAmbiente Nazionale con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente; una manifestazione che premia quelle comunità che si sono distinte nella gestione virtuosa dei rifiuti e che di conseguenza hanno ridotto in maniera significativa il loro conferimento in discarica;
I comuni selezionati sono stati divisi per fasce di abitanti e dovevano aver raggiunto , oltre ad una percentuale di raccolta differenziata uguale o superiore al 65% , una produzione di rifiuti indifferenziati inferiore o uguale ai 75kg all’anno per abitante;
Nella fascia dei comuni al di sotto dei 5000 abitanti, Sarconi è stato il primo Comune Riciclone in Basilicata ed il sesto a livello nazionale, avendo registrato nel 2017 una raccolta differenziata pari all ‘88,7 % ed una produzione di rifiuti indifferenziati pro-capite, pari a 24,1 kg.;
Un risultato importante, che gratifica questa comunità e ne esalta il grande senso civico; un risultato frutto dell’impegno quotidiano dimostrato dalla maggioranza dei sarconesi, che hanno effettuato una scrupolosa raccolta differenziata, ma anche legato alla professionalità offerta dalla società che organizza il servizio;

Un traguardo che non è .fine a se stesso e che si tradurrà in un risparmio effettivo sul pagamento dell’imposta TARI per I ‘anno in corso; in particolare, per l’anno 2018 le utenze registreranno un abbattimento delle tariffe compreso tra il 15% e il 20% , che si aggiunge e migliora il risultato dello scorso anno, quando già si era ottenuto un risparmio compreso tra 1’8% e il 10%; un vantaggio economico che, associato al Bonus Energetico Val d’Agri di prossima erogazione, costituisce un tesoretto che tornerà utile a tutti quanti noi;
E’ indispensabile proseguire su questa strada; la non corretta differenziazione dei rifiuti – o addirittura il loro abbandono, che obbliga l’amministrazione comunale a richiedere interventi di pulizia straordinari – ha come conseguenza un aumento del conferimento in discarica con un inevitabile aumento dei costi a carico della collettività.
L’augurio è che questo traguardo rappresenti solo un punto di partenza , per nuove sfide finalizzate alla tutela dell ‘ambiente e al contenimento della spesa pubblica ; sfide che potremo affrontare e vincere solo attraverso l’impegno e la collaborazione di tutti i sarconesi.

Sindaco e l’Amministrazione comunale

Vincenzo Scarano

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com