Cronache

Rubano in chiesa e vengono rintracciati e denunciati dai Carabinieri

Per il reato di furto aggravato, due giovani della provincia di Potenza, con precedenti di Polizia, A.P. 31enne di Laurenzana e G.L. 44enne di Corleto Perticara, sono stati denunciati per furto in stato di libertà dai militari dell’Arma dei Carabinieri della Stazione di Potenza, coordinati dal Capitano Gennaro Cascone, dopo una mirata attività d’indagine.

I due, lo scorso 14 dicembre, si erano recati presso la chiesa dei S.S. San Pietro e Paolo di Potenza, in via Enrico Toti 123, chiedendo carità al parroco, il quale per dare un generoso aiuto ha consegnato loro 20 euro che ritenendo insufficiente la somma e vedendo luccicare il Crocifisso sull’altare le due persone hanno pensato di prendere qualcosa in più.

E, così, hanno rubato l’oggetto Sacro e soltanto quando si sono allontanati dalla chiesa si sono resi conto che non era d’oro ma di metallo, quindi di nessun valore, e dopo aver smontato il Cristo dal basamento, se ne sono disfatti lasciandolo in un prato.

Dopo l’immediata segnalazione fatta ai Carabinieri, grazie alle immediate indagini attivate ed alla visione dei filmati di videosorveglianza, i militari sono riusciti a ricostruire la vicenda, ad identificare i malfattori e a portarli in caserma, dove, poi, hanno riferito il luogo esatto di abbandono del Crocifisso che, in seguito, è stato recuperato e riconsegnato al parroco.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS