Emergenza CoronavirusPrimo Piano

Arrivate in Italia le prime 10mila dosi del vaccino. Si inizia domenica, anche in Basilicata


E’ arrivato attorno alle 9:30 di ieri, alla frontiera del Brennero, proveniente dal Belgio, il furgone con le prime 9.750 dosi del vaccino anti-Covid di Pfizer-Biontech destinate all’Italia. Scortato dai carabinieri, il mezzo si è diretto all’ospedale Spallanzani di Roma.  Domenica in tutta Italia le prime vaccinazioni.

In Basilicata, alle ore 11, nella struttura prelievi dell’Ospedale San Carlo di Potenza, prenderà il via la campagna vaccinale anti Covid-19 con la prima somministrazione.

Alla presenza del Presidente della Giunta della Regione Basilicata, Vito Bardi, dell’Assessore alla Salute, Rocco Leone, del Dirigente Generale del Dipartimento Politiche della Persona, Ernesto Esposito, e del Direttore Generale dell’AOR San Carlo, Giuseppe Spera, sarà somministrata la prima dose del vaccino a 105 operatori sanitari impegnati in reparti direttamente interessati alla lotta al virus. Il primo operatore sarà un infermiere del Pronto Soccorso del nosocomio potentino.

L’Azienda Ospedaliera San Carlo segnala il rilevante valore della giornata del 27 dicembre 2020, che rappresenta l’inizio di una nuova fase di contrasto alla pandemia, grazie all’impiego di un’arma fino ad ieri non disponibile e realizzata dalla comunità scientifica internazionale in tempi record.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com