CronachePrimo Piano

Ritrovato il corpo di Giuseppe Sansanelli a Sant’Arcangelo: era a pochi chilometri da casa

Ancora una volta la cronaca ci racconta purtroppo una storia dall’epilogo drammatico che fa arrabbiare. E’ quella di Giuseppe Sansanelli il giovane bolognese scomparso il 23 dicembre 2017. Purtroppo Giuseppe è morto ma la cosa che fa infuriare è che il ragazzo era a pochi chilometri da casa dove forse nessuno lo ha cercato. La mamma  di Giuseppe lo aveva detto ai giornalisti di Chi l’ha visto: non hanno cercato il mio ragazzo, non sono venuti i cani.Parole di rabbia quelle di una mamma che cerca un figlio sparito nel nulla una mattina di dicembre. Giuseppe era uscito di casa per andare a correre e non era più tornato. Viveva un periodo complicato ma i suoi genitori non hanno mai pensato che si fosse tolto la vita. Non sappiamo ancora cosa sia successo a Giuseppe Sansanelli e come sia morto ma sappiamo che era in un pozzo, a pochi chilometri dalla casa di Sant’Arcangelo dei suoi nonni. Un mistero quello della morte di questo giovane: pare infatti che al momento del ritrovamento il suo corpo fosse nel pozzo senza vestiti. 

GIUSEPPE SANSANELLI SCOMPARSO: PURTROPPO E’ STATO RITROVATO IL SUO CADAVERE-Come mai Giuseppe è stato ritrovato quasi un mese dopo la scomparsa? Secondo quanto è stato raccontato nella puntata di Chi l’ha visto il 17 gennaio 2018, i cani stati portati sul sentiero che aveva percorso il giovane e si erano fermati in un punto, proprio nel punto in cui c’era il pozzo dove Giuseppe è stato ritrovato senza fine ma in quel caso del ragazzo non c’erano tracce.

 A distanza di quasi un mese è stato il proprietario del terreno e del pozzo a rendersi conto che c’era qualcosa che non andava. L’uomo, intervistato in diretta anche da Federica Sciarelli, che ha chiesto spiegazioni, ha raccontato che prima o dopo Natale, questo non lo ricorda, quando aveva sentito parlare della scomparsa di Giuseppe Sansanelli, aveva dato uno sguardo nel pozzo, perchè si era insospettito trovandolo aperto. Secondo il suo racconto, l’acqua del pozzo era limpida ed era tutto normale per cui ha richiuso. Ieri però la macabra scoperta: pensava fosse un animale, forse un cinghiale e invece era il corpo del povero Giuseppe. L’uomo ha raccontato a Chi l’ha visto che al momento del ritrovamento, Giuseppe non indossava i suoi vestiti ma che forse erano nel pozzo. Nelle prossime ore ci saranno sicuramente maggiori dettagli in merito.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco di Potenza che hanno estratto, non senza difficoltà, il cadavere del 26enne.  Sul luogo del ritrovamento anche il pm di turno della Procura di Lagonegro e un medico legale che ha compiuto i primi accertamenti sul cadavere.

FONTE. ULTIMENOTIZIEFLASH

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS