Rave party Rosa: un ringraziamento è dovuto alle forze dell’ordine

“Ringrazio le Forze dell’Ordine per aver risposto prontamente alla mia segnalazione sul rave party clandestino nel di territorio del Comune di Gallicchio, sotto le “Murge di Sant’Oronzo” e per essersi attivate per risolvere la vicenda nel più breve tempo possibile. Mi è stato comunicato stamattina che i responsabili sono stati identificati e denunciati”. Ad annunciarlo l’assessore regionale all’Ambiente ed Energia, Gianni Rosa.

“L’evento, che si è svolto senza autorizzazione alcuna, ha destato molta indignazione da parte dei cittadini ed è un bene, perché vuol dire che abbiamo una coscienza ecologista forte e che siamo consapevoli dell’importanza di tutelare l’ambiente che ci circonda. Quanto, invece, alle spiacevoli e strumentali polemiche voglio ricordare che i Carabinieri si sono attivati immediatamente e hanno tenuto sotto controllo circa 200 persone. Cosa lodevole se si considera che, in Basilicata, le Forze dell’ordine sono ridotte all’osso. Nonostante il ridotto numero, hanno eseguito le procedure di identificazione e si sono accertati che i partecipanti all’evento ripulissero l’area. Non polemiche, dunque, ma un ringraziamento è dovuto. Una volta appurati i danni, l’identificazione dei responsabili del rave party consentirà di agire”, conclude Rosa.

Potrebbe interessarti
Articoli correlati
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
RICEVI GRATIS LE NOSTRE NOTIZIE