Sport

Quali sono le favorite per la vittoria della prossima Serie A?


Manca ormai poco all’inizio della nuova stagione di calcio italiano e tutte le squadre sono al lavoro da tempo in vista del prossimo campionato. Se Juventus, Inter e Napoli restano le favorite della vigilia per la vittoria dello scudetto, Milan, Roma e Lazio sperano di poter superare le difficoltà incontrate l’anno scorso e puntano con decisione alla conquista della qualificazione alla prossima Champions League.

La Juventus resta la squadra da battere

Reduce dalla vittoria di ben otto scudetti consecutivi, impresa che mai nessuna squadra era riuscita a compiere nella storia del nostro campionato, la Juventus si presenta ai nastri di partenza della Serie A TIM 2019-2020 all’esito di una piccola rivoluzione interna. A causa dell’ennesima delusione in Champions League, come raccontato anche da Sport Mediaset, si è conclusa anticipatamente l’avventura di Massimiliano Allegri sulla panchina dei bianconeri e da quest’anno il nuovo allenatore della Vecchia Signora sarà Maurizio Sarri. Il tecnico toscano, reduce dalla vittoria dell’Europa League con il Chelsea, torna in Italia dopo un anno all’estero, e lo fa con l’obiettivo di dare un gioco corale ad una squadra che nelle scorse stagioni ha puntato tutto sulla concretezza. Gli arrivi di de Ligt, Demiral, Rabiot, Luca Pellegrini e Ramsey, in uno con i ritorni di Buffon ed Higuain, hanno rilanciato ulteriormente le ambizioni dei bianconeri anche in ottica Champions League, con la Juventus che secondo Unibet è una delle favorite assolute per la vittoria della Coppa dalle Grandi Orecchie. Sebbene le indicazioni giunte dalla recente tournée in Cina non siano state entusiasmanti, i bianconeri restano i principali indiziati anche per la vittoria del prossimo campionato, con Inter e Napoli che, però, sembrano aver diminuito il gap che li separa dal club juventino.

Inter e Napoli puntano ad infastidire i bianconeri

Nonostante sia l’Inter che il Napoli nel passato campionato si fossero rese protagoniste di un inizio incoraggiante e fossero riuscite a tenere il passo della Juventus, a fine campionato il distacco dai Campioni d’Italia era stato immenso. Mentre, tuttavia, il Napoli era stato sempre sicuro del secondo posto, l’Inter nella parte finale di stagione era andata in crisi ed aveva seriamente rischiato di pregiudicare anche la qualificazione alla Champions League. La società e la tifoseria nerazzurra, come ci racconta anche FanPage.it, hanno individuato Luciano Spalletti come il principale responsabile dello scarso rendimento della squadra e ciò ha determinato la conclusione anticipata del rapporto tra il club interista ed il tecnico toscano. Il nuovo allenatore dell’Inter sarà quindi Antonio Conte, che sceglie di rimettersi in gioco in Italia nel tentativo di interrompere l’egemonia della sua ex Juventus. La voglia di lottare alla pari con il club bianconero, ad ogni modo, ha portato anche il Napoli ad alzare ulteriormente l’asticella e Carlo Ancelotti, alla sua seconda stagione alla guida dei partenopei, ha già lasciato intendere che tenterà l’assalto al titolo puntando tutto su giocatori di qualità.

Sebbene la Juventus resti la favorita assoluta per la vittoria dello scudetto, siamo sicuri che Inter e Napoli faranno di tutto per lottare sino alla fine, nel tentativo di realizzare il sogno scudetto. Milan, Lazio, Roma ed Atalanta, dal canto loro, si giocheranno la qualificazione alla prossima edizione della Champions League e daranno vita ad uno spettacolo imperdibile.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

error: Contenuto Protetto !!
Close
Close
WhatsApp SEGNALA UNA NOTIZIA