Cronache

Pusher ingoia ovuli di droga e viene arrestato dalla Polizia di Stato

Durante alcuni servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, il personale della Polizia di Stato del Commissariato P.S. di Melfi ha tratto in arresto un 28enne originario della città federiciana, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Durante la perquisizione effettuata dagli agenti della Polizia di Stato nell’abitazione situata a Lavello, il giovane, all’arrivo degli stessi aveva mostrato segni di agitazione e fulmineamente ha ingoiato un oggetto che si trovava nascosto all’interno del camino e accompagnato subito presso l’ospedale San Carlo di Potenza è stato sottoposto ad esami diagnostici e successivamente ha espulso tre ovuli contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina. Nell’appartamento, durante l’operazione portata a termine, sono stati, inoltre, trovati e sequestrati un bilancino di precisione, la somma contante di 4.400euro in banconote di vario taglio, un assegno bancario non trasferibile dell’importo di 750euro, oltre ad alcuni telefonini, un Iphone, diverse Sim Card e del materiale che veniva utilizzato dal pusher per il confezionamento della droga poi da smerciare negli ambienti dello spaccio.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS