Cronache

Pusher 24enne straniero arrestato dalla Polizia di Stato

In Basilicata, a Potenza, in pieno centro storico cittadino dove le forze dell’ordine quotidianamente sono in continuo movimento, nella mattinata di ieri, lunedì 18 dicembre, è finito in manette per spaccio di sostanze stupefacenti un 24enne nigeriano, richiedente asilo politico, ospite di una struttura d’accoglienza della provincia.

Ad eseguire l’arresto, gli agenti della sezione Antidroga della Squadra Mobile del capoluogo lucano che hanno sorpreso il giovane in flagranza di reato.

Il giovane straniero è stato trovato in un atteggiamento sospetto in compagnia di un avventore e, quindi, è stato sottoposto ad un controllo di Polizia, durante il quale dissimulava dapprima il suo stato di agitazione, e, successivamente, nel gesticolare con le mani, faceva scivolare sulla strada due piccoli involucri di cellophane trasparente, risultati, in seguito, contenere sostanza stupefacente, di tipo eroina del peso di 1 grammo e 0,2 grammi recuperati e posti sotto sequestro.

Nel corso dell’attività di Polizia Giudiziaria, veniva anche rinvenuta, all’interno del portafogli in uso all’arrestato, la somma di 30 euro, suddivisa in una banconota da 20 euro e una da 10 euro, probabile provento dell’attività di spaccio, sottoposta anche a sequestro.

L’operazione portata a termine scaturisce da una ordinaria attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti disposta dal Questore di Potenza, Alfredo Anzalone e condotta dalla sezione Antidroga della Squadra Mobile, che nei giorni scorsi ha permesso, inoltre, di segnalare 4 assuntori di Potenza, alcuni dei quali minorenni, trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente di tipo hashish e marjuana.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS