Politica

Pubblicato bando per rilancio attività commerciali in Basilicata

E’ stata pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione Basilicata la deliberazione dell’esecutivo lucano con la quale è stato approvato l’avviso pubblico “per la presentazione di progetti strategici promozionali per il rilancio delle attività commerciali soprattutto nei centri storici lucani e per il miglioramento dell’offerta integrata di servizi comuni finalizzata ad un incremento di concorrenza a vantaggio dei consumatori”. Potranno aderire al bando in qualità “di soggetti attuatori dei progetti a favore delle imprese commerciali ad esse associate, le associazioni provinciali del commercio di Potenza e di Matera maggiormente rappresentative del settore, individuate tra quelle a cui spetta la designazione dei componenti del Consiglio delle Camere di Commercio e presenti nel Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (Cnel)”. La trasmissione in via telematica delle domande di contributo – secondo le modalità indicate sul sito istituzionale della Regione Basilicata – dovrà avvenire a partire dalle ore 8 del prossimo 20 settembre fino alle ore 20 del 20 ottobre.

L’avviso mette a disposizione 300 mila euro, con l’intento di “promuovere azioni promozionali per la rivitalizzazione e il rilancio delle piccole attività commerciali nei comuni lucani, soprattutto nei centri storici che in un lungo ma inesorabile processo di accentuazione delle diversificazioni sociali e territoriali hanno perso la loro secolare centralità, anche a seguito del profondo cambiamento nelle abitudini di acquisto e consumo da parte degli abitanti, che si affidano sempre di più al commercio on-line con effetti poderosi anche sul fronte dell’impatto urbano”. Il bando – approvato su proposta dell’assessore regionale alle Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca, Roberto Cifarelli – ha l’obiettivo “di promuovere idee innovative per cambiare la funzione tradizionale dei negozi, promuovendo anche il ritorno all’antico ma con strumenti nuovi e rilanciare il settore del commercio al dettaglio come leva economica strategica e di affiancamento al settore turistico attraverso”.

Il contributo concedibile va dagli 80 mila euro ai 40 mila euro, a seconda del numero di imprese associate di ciascuna associazione di categoria richiedente. Saranno presi in considerazione: “progetti promozionali di particolare interesse per la salvaguardia delle attività commerciali, per la qualificazione dei luoghi del commercio con particolare riferimento ai centri storici, alle zone di degrado e alle aree mercatali anche per il tramite di azioni di messa in rete delle attività; progetti di promozione per il miglioramento dell’offerta integrata di servizi comuni commerciali, finalizzata ad un incremento di concorrenza a vantaggio dei consumatori ed al conseguimento di economie di scala per le imprese; progetti per il rafforzamento e l’incentivazione della attività di tutoraggio, preparazione, formazione ed informazione a favore degli insediamenti imprenditoriali del commercio aventi caratteristiche innovative anche attraverso l’attivazione di sportelli informativi o promozionali”.

Sul sito http://burweb.regione.basilicata.it/bur/ricercaBollettini.zul#ricercaBollettini

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS