Cronache

Protesta di migranti con qualche tensione dopo il blocco di una strada cittadina

Con lo slogan scritto su di uno striscione “NESSUNO/A È ILLEGALE! NO BORDER – NO NATION”, una decina di migranti, messi fuori da un centro di accoglienza del capoluogo Lucano a causa di una documentazione non in regola, per diverse ore hanno inscenato una protesta già dalla prima mattinata di oggi, lunedì 12 giugno, a Potenza, in piazza Mario Pagano, davanti al Palazzo della Prefettura, presidiato dagli agenti della Polizia di Stato e dai militari dell’Arma dei Carabinieri del Comando Compagnia di Potenza.

Momenti di tensione, soltanto verso le ore 13.30, quando una persona, giustamente bloccata nella sua auto, da parecchi minuti interminabili, è scesa nel traffico e ha urlato verso i giovani di liberare la strada.

Tutto, però, è terminato nel migliore dei modi, dopo qualche minuto, grazie alla mediazione di alcuni agenti della Digos che tenevano sotto controllo i manifestanti che con urla e l’uso di un megafono hanno voluto chiedere un loro diritto che sicuramente verrà vagliato nelle prossime ore dagli organi preposti.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

 

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS