Petrolio in Val d'Agri e Valle del Sauro

Produzione di biometano da scarti agricoli, avviso esplorativo dell’ENI

Enibioch4in Quadruvium intende ricevere manifestazioni di interesse da parte di soggetti locali


Nell’ambito dei progetti di sviluppo realizzati da Eni in Basilicata, previsti dal nuovo Protocollo d’Intesa e condivisi con la Regione Basilicata, è in fase di partenza il progetto per la “Produzione di biometano da scarti agricoli”.

Il progetto prevede la conversione di un impianto di produzione di biogas esistente a produzione di biometano o la realizzazione di un impianto ex novo, gestito da una società di nuova costituzione operata da Enibioch4in Quadruvium in partnership con un soggetto locale.

Enibioch4in Quadruvium intende ricevere manifestazioni di interesse da parte di soggetti locali attraverso la pubblicazione di un avviso esplorativo per favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di operatori economici potenzialmente interessati.

L’Avviso è finalizzato all’individuazione di un partner nella realizzazione di un’iniziativa industriale diretta a promuovere l’integrazione sul territorio regionale tra la filiera agricola e degli allevamenti e il settore industriale della produzione di biocombustibili attraverso la valorizzazione degli scarti della lavorazione agricola e/o utilizzando i reflui zootecnici per la produzione di biometano, vettore energetico sostenibile a basso contenuto di emissione di CO2.

Tutta la documentazione è consultabile collegandosi all’indirizzo web https://www.regione.basilicata.it/giunta/site/giunta/detail.jsp?otype=1101&id=3092103&value=regione

Articoli correlati

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com