Eventi in Basilicata

Premio Nazionale Letterario “Mons. Filippo Pecci”. Il 22 dicembre la premiazione a Tramutola

Sabato 22 a Tramutola si terrà la II Edizione del premio letterario nazionale Mons. Anselmo Filippo Pecci, cittadino tramutolese le cui spoglie riposano nella cattedrale di Matera. È stato Arcivescovo di Matera ed Acerenza.
Il concorso si compone di quattro sezioni:

 – sezione A poesia inedita;
–  sezione B Silloge poetica;
–  C narrativa;
– sezione D articolato in modo specifico per gli alunni delle terze medie;

La sezione per i ragazzi nasce dopo una valutazione rispetto al premio dello scorso anno, l’Assessore Grieco notò che tra il pubblico, durante la serata di premiazione della prima edizione, i ragazzi ed i bambini erano quasi assenti. Bisognava trovare un modo per renderli partecipi, un modo che li portasse a comprendere l’importanza della lettura e di quanto lavoro c’è dietro alla realizzazione di un’opera.
I ragazzi degli istituti di Tramutola, Grumento Nova, Montemurro, Moliterno, Sarconi, Spinoso e Villa D’Agri, hanno preparato gli elaborati, li hanno valutati ed una delegazione scelta da loro farà da giuria la sera del premio. Oltre a loro ci sarà una giuria tecnica che assegnerà, alla classe che ha fatto il miglior elaborato, un premio in denaro che i ragazzi potranno utilizzare per una gita o per qualcosa che serva alla loro classe.
Ci sarà anche il dottor Francesco Pecci, pronipote di Monsignor Anselmo Filippo Pecci, il quale farà dono alla biblioteca comunale di Tramutola, anch’essa intitolata a Monsignor Pecci del suo patrimonio librario ereditato dal padre.
Inoltre verranno premiati, per incentivare alla lettura e alla fruizione della biblioteca, il lettore più anziano, quello più giovane, quello più assiduo e quello non residente, che abbiano letto più libri della biblioteca durante l’anno.

 

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS