Società e Cultura

Premio di Laurea Angela Ferrara: Bando prorogato al 31 marzo prossimo


È stato prorogato al 31 marzo prossimo il termine ultimo per la partecipazione al bando Premio di Laurea Angela Ferrara, indetto dal Coordinamento Donne Cgil, Cisl e Uil Basilicata e dall’Università degli studi della Basilicata al fine di preservare la memoria di Angela Ferrara, madre e poetessa originaria di Cersosimo (Potenza), vittima di femminicidio. Angela venne uccise dal marito il 15 settembre del 2018.

Il premio prevede l’erogazione di un contributo economico complessivo di 1.500 euro, nella misura di 500 euro ciascuna, volto a premiare la migliore tesi di laurea triennale o magistrale sul tema del femminicidio, discussa presso qualsiasi sede universitaria italiana da studenti residenti in Basilicata.

Al bando, scaricabile dai siti internet dell’Ateneo lucano e dei sindacati insieme al modulo di partecipazione da compilare e inviare in via telematica, sono ammessi a partecipare i/le laureati/e dei corsi di laurea, di laurea magistrale a ciclo unico e di laurea magistrale in qualsiasi Ateneo italiano, residenti in Basilicata, che abbiano conseguito il titolo negli anni accademici 2016-2017, 2017-2018, 2018-2019 e 2019-2020.

“Il premio di laurea – hanno spiegato i promotori dell’iniziativa – ha lo scopo di favorire la promozione di studi, ricerche e riflessioni in materia di politiche di genere e di pari opportunità, di storia delle donne e di tematiche femminili, attraverso la valorizzare di tesi di laurea che mettano in risalto il valore del contributo femminile negli ambiti economico, sociale, politico, scientifico, artistico, filosofico, letterario, premiando tra queste la migliore”.

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com