Cronache

Pregiudicato 51enne arrestato dai Carabinieri per usura ed estorsione continuate



In Basilicata, a Ferrandina, in provincia di Matera, un pregiudicato è stato arrestato e tradotto dai militari dell’Arma dei Carabinieri nella Casa Circondariale di Matera, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, su ordine emesso dal dott. Angelo Onorati, Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Matera.

L’uomo, di 51 anni, è accusato di usura ed estorsione continuate, perchè ritenuto responsabile di alcuni piccoli prestiti fatti ad artigiani del posto, con interessi addirittura settimanali, che però nel giro di poco tempo divenivano somme spropositate e impossibili da restituire.



Situazioni che andavano avanti dal 2001, sopratutto a causa della vergogna delle persone coinvolte, proseguite sino a quando poi qualcuno ha avuto il coraggio di denunciare, dopo diverse minacce ricevute ed aggressioni subite da parte dell’usuraio che hanno dato così il via alle indagini ai Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Pisticci e della Stazione di Ferrandina, coordinati dal Sostituto Procuratore della Repubblica, dott.ssa Annafranca Ventricelli, attraverso una serie di riscontri documentali e tecnici che hanno delineato la condotta estorsiva ed usuraia dello strozzino.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

CLICCA QUI per leggere l'Articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close