Cronache

Potenza, 6 persone del San Carlo rinviate a giudizio, prima udienza il prossimo 25 ottobre


Si svolgerà il prossimo 25 ottobre, la prima udienza che vede coinvolte 6 persone, tra queste alcuni ex direttori sanitari e amministratori dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza, rinviate a giudizio dal Giudice dell’Udienza Preliminare del Tribunale del capoluogo lucano, coinvolte tutte in un’inchiesta avviata nel 2015 dalla Procura della Repubblica di Potenza che riguarda alcuni appalti nella struttura sanitaria potentina e accusate in concorso di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente.

Le persone implicate in quest’altra storia di cronaca, sono Antonio Pedota, ex direttore amministrativo, Patrizia Vinci, dirigente del provveditorato economato, Giampiero Maruggi, ex dg, Patrizia Chierichini e Bruno Mandarino, ex direttori sanitari e l’imprenditore Giovanni Tancredi.

Le indagini avviate, riguardarono un appalto di circa 28 milioni di euro, poi aumentato di altri 2 milioni di euro, con l’affidamento dei servizi, a parere degli investigatori, senza gara e senza i dovuti presupposti di complementarietà e analogia, per assicurare, probabilmente, all’impresa una sorta di monopolio nell’esecuzione dei vari servizi ospedalieri.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com