Cronache

Polacco ucciso nel Potentino arrestato 39enne romeno

Al termine di indagini condotte dai Carabinieri sull’omicidio di un cittadino polacco di 39 anni, Lech Cenak Cezary avvenuto lo scorso 13 ottobre a Ruvo del Monte (Potenza), la Procura della Repubblica di Potenza ha disposto il fermo di un 39enne di nazionalità romena, Vasilica-Sorin Ardeleanu. Poche ore dopo l’omicidio, era stato arrestato un altro cittadino romeno, ora tornato in libertà ma comunque indagato. Secondo quanto ricostruito dai militari della Compagnia di Melfi, la sera del 13 ottobre scorso i tre uomini cenarono insieme e il polacco fu ucciso al culmine di una lite.

Gli investigatori hanno inoltre scoperto che Ardeleanu si trovava in Italia da alcuni anni utilizzando l’identità di unàaltra persona, «estranea – è specificato in un comunicato diffuso dalla Procura potentina – ai fatti”: nei suoi confronti l’Autorità giudiziaria romena aveva emesso un mandato di arresto europeo in seguito a una condanna a tre anni di reclusione. Ora il gip di Potenza ha emesso nei confronti di Ardeleanu un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

FONTE: LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
RICEVI GRATIS LE NEWS