Lavoro e Salute

Pittella incontrerà il ricercatore lucano che ha guidato lo studio sull’alzheimer


Il Presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, l’assessore regionale alle Politiche della Persona, Flavia Franconi, il dirigente generale del Dipartimento, Donato Pafundi, e funzionari degli uffici solidarietà sociale e terzo settore incontreranno martedì 18 aprile, alle ore 10, nella sala Verrastro del Palazzo della Giunta regionale, a Potenza, il dott. Marcello D’Amelio, coordinatore dell’equipe di ricercatori che ha recentemente scoperto una possibile via per la cura dell’Alzheimer.

Il dott. D’Amelio, lucano, professore associato di Fisiologia umana e Neurofisiologia presso l’Università Campus Bio-medico di Roma, con la sua equipe, ha scoperto il coinvolgimento di diverse aree del cervello nell’insorgenza di questa malattia.

Solo in Italia l’Alzheimer colpisce circa mezzo milione di persone oltre i 60 anni.

L’equipe coordinata dal medico lucano, in particolare, ha evidenziato che la morte delle cellule cerebrali deputate alla produzione di dopamina provoca il mancato arrivo di questa sostanza nell’ippocampo, causandone il “tilt” che genera la perdita di memoria.

Lo studio è stato appena pubblicato su prestigiose riviste scientifiche internazionali e, secondo gli esperti, si tratta di una scoperta storica che può portare alla cura per l’Alzheimer.

Il presidente della Regione, Marcello Pittella, ha manifestato l’intenzione di incontrare D’Amelio per esprimere personalmente e a nome dell’intera Basilicata le congratulazioni per questo prezioso risultato raggiunto “frutto senza dubbio di un faticoso lavoro, ma anche della forte determinazione tipica della identità lucana”.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com