Petrolio in Val d'Agri e Valle del SauroPrimo Piano

Petrolio: occorre avere un Governo Regionale che faccia gli interessi dei Lucani

Pozzi di petrolio in località Civita di Marsicovetere, pozzi di petrolio nelle vicinanze di Potenza, nonostante le proteste di cittadini, associazioni, agricoltori, operatori turistici, le società petrolifere si estendono a macchia d’olio; come se il grido di protesta dei Lucani del 4 Marzo non fosse stato ascoltato da chi oggi governa. Da quello che accade pare proprio che il COVA di Viggiano si prepari a passare dagli 80.000 barili/giorno di produzione ai 104.000 richiesti da ENI e, quindi, anzichè una frenata alle estrazioni petrolifere assistiamo ad un’accelerata.

Allora viene spontaneo chiedersi:
dove abbiamo sbagliato noi cittadini, se non bastano manifestazioni, denunce alla magistratura, addirittura non basta un voto popolare plebiscitario, prima contro lo sblocca italia, poi alle elezioni nazionali, dobbiamo rassegnarci ??? NO NON DOBBIAMO RASSEGNARCI 
Abbiamo capito innanzitutto che per salvaguardare il nostro territorio e la nostra salute occorre avere un Governo Regionale che faccia gli interessi dei Lucani, ma non basta, abbiamo soprattutto capito che non possiamo più fidarci dei soliti politici di professione e nemmeno dei Partiti o Movimenti nazionali perchè essi, purtroppo, vengono a patti con le multinazionali , come ha fatto il M5S con Di Maio che ha concordato prima delle elezioni nazionali la politica energetica con l’ENI e con l’ENEL facendo diventare la Basilicata la riserva dei Sioux , facendola diventare regione da sfruttare con le estrazioni petrolifere, almeno fino al 2030.

Ma allora come li sceglieremo i componenti del Consiglio Regionale di Basilicata alle prossime elezioni ????
Avremo bisogno di guardarli negli occhi, di scoprire se sono persone oneste e che non sono in vendita, persone che hanno già dimostrato di combattere per il bene della Basilicata e se appartengono ad un Partito pirla mai sentito e mai visto ben venga perchè così non devono sottostare ai dictat dei capi di partito nazionali. Rendiamocene conto siamo circondati da chi vuole estrarre petrolio dalla Basilicata a costo di distruggerla e renderla una terra inospitale; SVEGLIAMOCI LUCANI , ORGANIZZIAMOCI e portiamo al Governo Regionale chi vuole bene alla Basilicata e ai Lucani.

Ing. Antonio Alberti

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS