Notizie dal Territorio

Perdere le chiavi dell’auto: cosa fare?

Perdere le chiavi dell’auto: può capitare ma non senza una buona dose di terrore. In questi casi l’agitazione può essere superata, per fare spazio ad una sorta di previdenza “everyday life”, come, ad esempio, decidere di assegnare un luogo sicuro alla chiave di scorta. Attenzione, però, perché la tecnologia, ancora una volta, verrà in nostro aiuto: non scompariranno più le chiavi dell’auto ma solo il dramma di averle perse: lo smartphone si trasformerà in una chiave dell’automobile grazie a “Perfectly Keyless”, una chiave digitale per la vettura, mediante cui i guidatori potranno fare a meno delle chiavi tradizionali dell’auto. Il sistema mette in atto un’identificazione: non appena il guidatore si avvicina al proprio veicolo, il suo smartphone viene identificato dai sensori di bordo e le portiere dell’auto si sbloccano senza bisogno di alcuna chiave tradizionale. Non serve alcuna chiave neanche per avviare il motore o per ribloccare le portiere al termine del viaggio. Per utilizzare questa soluzione, basta scaricare una app sullo smartphone e collegare la propria auto alla app compatibile con Android e iOs. Sullo smartphone si genererà una sola volta una chiave di sicurezza, che viene abbinata al sistema di bloccaggio digitale del rispettivo veicolo. Perfectly Keyless utilizza un collegamento wireless con i sensori di bordo, per misurare a quale distanza si trova lo smartphone e per identificare la chiave di sicurezza. Se si perde lo smartphone e, insieme al telefono, anche la relativa app, è possibile disattivare la chiave digitale online. Ciò consente di bloccare l’accesso al veicolo sia alle persone autorizzate sia a terzi. In qualsiasi momento sarà possibile collegare un nuovo smartphone al veicolo, e generare una nuova chiave di sicurezza personalizzata. Resterà comunque possibile utilizzare la chiave tradizionale del veicolo, come si è sempre fatto. Ad oggi, costosa e complessa è proprio la procedura riguardante il duplicato delle chiavi. Infatti, al momento dell’acquisto dell’autovettura, si allega alla chiave un cartellino, avente un codice meccanico, utile alla codifica della nuova chiave nel momento in cui si deve effettuare il duplicato. Quando non si è in possesso del codice, se smarrito, o lo si può recuperare dalla centralina dell’auto, oppure rivolgendosi alla casa automobilistica, che provvederà a fornirlo solo in seguito all’indicazione del numero di telaio del veicolo. Per le abili ‘manoleste’, invece, rimane l’alternativa di effettuare un duplicato della chiave procedendo a smontare la serratura dell’auto ed effettuarne la lettura. Il costo del duplicato può variare molto a seconda di diversi fattori, tra cui il tipo di chiave, la casa produttrice e il metodo impiegato per ottenerla. Si parte da un prezzo minimo di 20 euro, che però può salire di molto, sino a superare i 100 euro.       di Michela Castelluccio

Potrebbe interessarti
Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Attiva gli annunci per continuare a visitare il sito.
RICEVI GRATIS LE NEWS